SAN GIORGIO IN BOSCO

Anziani morti, lacrime
figlia: un incubo

18/01/2021 15:30

Non riesce a trattenere le lacrime, Rossana (chiede di non pubblicare il cognome, ndr), la figlia dei due coniugi morti (la madre era veronese) a San Giorgio in Bosco, nel Padovano, nell'incendio della loro casa: "Non capisco cosa sia successo, sembra un film, un incubo", continua a ripetere.

"Erano sempre molto attenti. Mio padre era meticoloso e maniaco dell'ordine. Se c'è stata una fuga di gas, prima dell'esplosione, strano che mio padre non abbia controllato".

La donna ha in mano una piccola valigia: "Non è rimasto più niente dei miei genitori - ripete in lacrime - è tutto bruciato. Ottant'anni di vita in una minuscola valigia".

La donna ha cercato il gatto di proprietà della coppia di anziani deceduta: "Non l'ho trovato. Ma torno. Secondo me si è salvato".

M.c.


 

Leggi anche:

Nessun commento per questo articolo.