LO RILEVANO I DATI DELL'ISS

Anche a Verona il Covid
azzera l'influenza

18/01/2021 10:35

I dati diffusi ogni settimana dall’Istituto superiore di sanità dicono che pochissime persone si stanno ammalando di influenza, quasi cinque volte in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa. In condizioni normali, sarebbe molto strano: solitamente, infatti, nella prima metà di gennaio la curva che misura la trasmissione del virus influenzale cresce sensibilmente, fino a toccare il picco del contagio tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio.

Quest’anno non succede per via delle mascherine, del distanziamento fisico, dei locali chiusi, degli assembramenti vietati, degli spostamenti limitati, e di tutte le misure in atto per contenere l’epidemia da coronavirus.

Queste misure infatti funzionano anche per contenere la trasmissione del virus influenzale, che avviene con modalità simili. L’incidenza dell’influenza è la più bassa negli ultimi 20 anni. Anche in tutta la Provincia di Verona i numeri sono bassi: poco più di mille casi registrati finora in questo autunno/inverno.


 
Nessun commento per questo articolo.