L'INTERVISTA A ZAIA

"Non ci saranno elezioni
Lega è responsabile"

13/01/2021 10:10

"Io ho sempre fatto l'amministratore, ma le situazioni mi sembrano ben definite. O si fa un rimpasto e quindi il Conte ter, o un nuovo Governo e quindi un nuovo presidente del consiglio; non vedo nuove elezioni". Lo ha affermato il presidente del Veneto, Luca Zaia, a Mattinocinque. Per le elezioni, secondo Zaia "non è questo è il momento, e lo dice una persona di una forza politica di opposizione". Sulla possibilità di un appoggio della Lega a un nuovo esecutivo, per Zaia "queste decisioni le prende il segretario Salvini. La Lega prenderà decisioni con senso di responsabilità".

Rispetto alla prima fase del contagio da Coronavirus "è cambiato lo spirito, c'è più familiarità con il virus. A marzo - ha aggiunto - da un lato la paura di morire era un incubo estremo e per questo c'è stato più lavoro di team e di comunità. Adesso da un lato c'è chi esorcizza la malattia, umanamente è stata abbassata guardia, ma dico che è un bene. Poi non avendo il lockdown abbiamo una pressione sanitaria più alta. Tutto quel che deriva dalla crisi economica infine - ha concluso - porta a una sana protesta".

"Per la stagione sciistica ho l'impressione che non ci sarà possibilità" ha sostenuto Zaia. "La montagna - ha proseguito - paga un doppio colpo. Vive della montagna estiva ma soprattutto della montagna invernale. Si spopola, ha un sacco di problemi, è un'autentica tragedia quella che sta vivendo. Da quel che si capisce verrà procrastinato ancora tutto", ha concluso.


 
Nessun commento per questo articolo.