ULTIMATUM

Benini denuncia: Cantiere
infinito in via Verga

19/11/2020 17:07
Il capogruppo del Pd al Consiglio comunale di Verona, Federico Benini, denuncia una sitazione di degrado che si protrae da molto tenpo nel quartiere Stado.
"Su mia sollecitazione, il 4 novembre scorso gli uffici tecnici del Comune sono tornati a verificare le condizioni del cantiere di via Verga, lottizzazione fallimentare avviata dall’amministrazione di Tosi e Giacino nel 2011, rispetto alla quale è stato realizzato un solo palazzo sui quattro previsti con l’effetto di tenere in ostaggio una larga fetta del quartiere Stadio per molti anni".
"Ebbene - spiega Benini -, gli uffici hanno appurato “il permanere della recinzione di perimetrazione” che era stata ripristinata a maggio a seguito dell’ennesima segnalazione e dell’ennesimo sopralluogo, ma “una carenza di manutenzione e pulizia dell’area”. Di conseguenza gli uffici, con nota del 5 novembre 2020, hanno intimato “l’esecuzione, entro 10 giorni, di interventi atti al ripristino delle condizioni di sicurezza, igiene e decoro e al loro mantenimento nel tempo”.

"Siamo difronte all’ennesimo ultimatum, peraltro ormai scaduto. Bisogna ricordare che il cantiere da tempo è sotto la tutela di un curatore fallimentare. Per liberare il quartiere da questa condanna, non c’è altro modo per l’amministrazione che farsi consegnare le chiavi e provvedere in proprio alla ripulitura dell’area presentando poi la fattura al liquidatore. Chiediamo che questo avvenga presto e che si chiuda questa ferita all’interno del quartiere Stadio" conclude Federico Benini.

 
Nessun commento per questo articolo.