BILANCIO 3° TRIMESTRE

Banco BPM, non
si esclude il dividendo

05/11/2020 18:32

L'emergenza Covid ha impattato duramente e anche se il terzo trimestre per Banco Bpm è stato "mediamente più forte delle attese, le prospettive macroeconomiche per l'ultima parte dell'esercizio rimangono incerte".

Lo sottolinea l'istituto ribadendo che "gli obiettivi del Piano Strategico 2020-2023 annunciati all'inizio di marzo non sono più da considerarsi attuali".

Il Gruppo "procederà pertanto alla predisposizione di un nuovo Piano Strategico una volta che il quadro prospettico sarà meglio definito, così da poterlo basare su nuovi e più aggiornati presupposti sia macroeconomici che di settore".

Allo stato i "core revenues", rappresentati da margine di interesse e commissioni nette, sono attesi in linea con i valori registrati nel terzo trimestre, così come gli oneri operativi.


"Salvo nuovi significativi peggioramenti del contesto che, considerate l'eccezionalità e l'incertezza del quadro attuale, non possono essere esclusi, la solida posizione patrimoniale del Gruppo, unita alla capacità di generare organicamente capitale, non precluderà una remunerazione degli azionisti subordinatamente alle indicazioni che verranno fornite dalle Autorità di Vigilanza in merito alla distribuzione di dividendi" sottolinea una nota.


 
Nessun commento per questo articolo.