CONSOB AL CAMPLOY

Lo spettacolo che mette
in guardia dalle truffe

14/10/2020 09:30

Quali sono i meccanismi psicologici e le precauzioni da prendere per non rimanere vittima di truffe finanziarie? Proverà a dare una risposta “Occhio alle truffe”, spettacolo teatrale promosso dalla Consob, che andrà in scena giovedì 15 ottobre, alle 20.30, al teatro Camploy di Verona.

L’evento, organizzato all’interno del Mese dell’educazione finanziaria, è promosso nell’ambito del progetto “Educazione Economica e Finanziaria”. Referenti dell’iniziativa sono Riccardo Stacchezzini, docente nel dipartimento di Economia aziendale, e Alessandro Bucciol, docente del dipartimento di Scienze economiche dell'Università di Verona.

Massimo Giordano, attore e regista, interpreterà Charles Ponzi, il truffatore italiano che nel 1920 raccolse 15 milioni di dollari da circa 40.000 investitori utilizzando uno schema ancora oggi noto con il suo nome e replicato anche attraverso la posta elettronica e il web. Alla rappresentazione seguirà un dialogo con il pubblico, a cura di Nadia Linciano e Paola Soccorso, del Comitato per la programmazione e il coordinamento di educazione finanziaria della Consob, mirato ad illustrare i meccanismi psicologici di cui bisogna essere consapevoli e le precauzioni da prendere per evitare di rimanere vittime di una truffa.


 
Nessun commento per questo articolo.