A PESCHIERA

Dramma al Lago: barca
affonda, muore pescatore

15/09/2020 12:45

Tragedia questa mattina, martedì 15 settembre, prima delle 10 sul Lago di Garda. Un pescatore settantenne della provincia di Mantova (M.F.) è morto, annegato al largo di Porto Fornaci a Peschiera.

L'uomo era uscito a pesca insieme ad un amico, su una piccola barca a motore che, per motivi ancora da chiarire, ha iniziato ad imbarcare acqua molto rapidamente sino ad affondare. I due occupanti finiti nel lago sono stati soccorsi da un’altra imbarcazione che si trovava nelle vicinanze, tuttavia il settantenne non ce l'ha fatta nonostante i soccorsi immediati sia del personale medico dell’Ospedale Pederzoli di Peschiera che quello sopraggiunto con Elisoccorso da Verona. Ma sono risultati vani i ripetuti tentativi di rianimarlo.

Il suo amico di disavventura, sotto shock ma rimasto illeso nella drammatica circostanza, ha riferito al personale della squadra della Polizia Nautica intervenuta per gli accertamenti del caso, che l'amico, proprietario della barca, non sapeva nuotare e che aveva provato in tutti modi a tenerlo a galla.

Il Pubblico Ministero di turno della Procura di Verona, informato dell'accaduto dal personale della Polizia nautica, ha disposto la restituzione della salma ai familiari. Sono in corso le operazioni di recupero dell’imbarcazione finita sul fondo del lago da parte dei sommozzatori dei Vigili del fuoco.


 
Nessun commento per questo articolo.