VENEZIA IN TESTA

Verona e Veneto prime
in Italia per deflazione

15/09/2020 12:30

E' Venezia la città più in deflazione d'Italia, -1,8%. Al secondo posto sempre una città del Veneto, Verona, con -1,6%. Il Veneto è a sua volta la regione con la maggiore riduzione dei prezzi, -1,1%.

"Anche le ragioni della deflazione sono negative e drammatiche, essendo il segno della grave emergenza che sta attraversando il Veneto e Venezia in particolare, con un crollo dei consumi e del turismo, gli effetti sono positivi. Non vanno confuse, infatti, le cause, il crollo della domanda, con le conseguenze. La riduzione dei prezzi aiuta le famiglie veneziane che faticano ad arrivare alla fine del mese, contenendo la caduta del potere d'acquisto dovuta dalla riduzione del reddito disponibile" afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori.

"La flessione dei prezzi dell'1,8% consente ad una famiglia veneziana di risparmiare in media 481 euro su base annua mentre ad una del Veneto, la riduzione dei prezzi dell'1,1% permette, ad una famiglia media, una minor spesa, nei dodici mesi, pari a 274 euro. Per i veronesi la deflazione a 1,6 %riduce il costo della vita di 404 euro" conclude Dona.


 
Nessun commento per questo articolo.