IN TRIBUNALE

Ricorso soci Cattolica,
per CdA senza fondamento

17/08/2020 17:33

I legali di Cattolica Assicurazioni, i professori Cera, Rescigno e De Poli, hanno presentato al Tribunale di Venezia "un'ampia memoria che ha contestato ogni punto del ricorso dei soci" e le loro richieste "ritenute prive di ogni fondamento".

Lo comunica la compagnia ricordando che si è tenuta oggi, avanti al Tribunale delle Imprese di Venezia, l'udienza sul ricorso presentato da alcuni soci per ottenere la sospensiva della delibera dell'Assemblea straordinaria di Cattolica del 27 giugno scorso di delega per l'aumento di capitale di 500 milioni di euro. Delega che nel frattempo comunque è stata esercitata anche alla luce dell'intervenuta autorizzazione dell'Ivass.

Gli impugnanti, precisa in una nota Cattolica, sono 34 soci pari allo 0,18% del totale soci che hanno dichiarato un possesso di complessive 54.418 azioni pari allo 0,03% del totale delle azioni.

Il giudice designato ha preso atto e si è riservato ogni decisione.


 
Nessun commento per questo articolo.