TRASPORTI

Stop al bus se non
c'è mascherina

14/08/2020 14:49

ATV rende più stringenti le disposizioni interne per scoraggiare la cattiva abitudine da parte di alcuni utenti che ancora salgono sui mezzi pubblici senza mascherina o che la tolgono una volta saliti a bordo.

Il Direttore generale Stefano Zaninelli ha infatti reso operativo un nuovo ordine di servizio rivolto al personale di guida, stabilendo che “nel caso in cui salga a bordo dell’autobus un utente privo di mascherina di protezione, il conducente dovrà tenere fermo il mezzo ed avvisare l’utenza dell’impossibilità di ripartire, a seguito di esplicite disposizione aziendali”.

Lo stesso provvedimento vale anche se un utente toglie la mascherina durante il viaggio a bordo del bus: “analogamente il conducente dovrà arrestare il mezzo nel caso in cui si avveda, anche a seguito di segnalazione dell'utenza, che passeggeri già presenti a bordo si tolgono o indossano impropriamente la mascherina”.

In entrambi i casi, se l’utente interessato non accetta di indossare correttamente la mascherina o di scendere spontaneamente dal bus, l’autista avviserà il centro operativo di ATV in quale a sua volta contatterà le forze dell’ordine, richiedendone l’intervento.

“E’ un provvedimento che riteniamo doveroso – commenta il DG Stefano Zaninelli – e con il quale vogliamo dare il segnale che l’utilizzo corretto delle mascherine è imprescindibile per viaggiare in sicurezza sui mezzi pubblici, ambiente dove non è possibile tenere il metro di distanza interpersonale. L’intento è quello di tutelare con la massima efficacia la nostra clientela che, nonostante le tante difficoltà di questi mesi, continua a scegliere di muoversi con il trasporto pubblico. Non essendo praticabile la possibilità di tenere costantemente sotto controllo quanto accade su ognuno dei nostri 600 bus, contiamo sulla collaborazione e sul senso di responsabilità degli utenti, anche nel segnalare ai conducenti situazioni di utilizzo improprio delle mascherine”.




 
Nessun commento per questo articolo.