INCIDENTE SUL LAVORO

Tragedia in cartiera,
muore padre di famiglia

13/08/2020 12:59

E’ precipitato da un altezza di circa 10 metri, dopo che una parte del tetto, per cause da accertare, ha ceduto, l’operaio di 54 anni morto mentre stava svolgendo i lavori di ripristino della copertura di una cartiera a Zevio.

L’uomo, originario di San Bonifacio e residente a Caldiero, sposato, era salito sul tetto dell'edificio per svolgere la sostituzione di una porzione della struttura ma ad un tratto parte del tetto ha ceduto ed il 54enne è piombato a terra riportando lesioni fatali.

Immediati i soccorsi dei sanitari del 118 ai quali, nonostante i tentativi di rianimare l'operaio, non è rimasto che constatarne il decesso.

Sul posto sono intervenuti gli ispettori dello Spisal di Verona ed i Carabinieri di Zevio che stanno ora indagando per ricostruire l'accaduto.


 
Nessun commento per questo articolo.