L'ASSESSORE RICORDA IL GRANDE IMPRENDITORE

"Bauli è la veronesità"
Il ricordo di Polato

12/08/2020 16:11

“Visionario, illuminato. Imprenditore vero. Alberto Bauli è stato un motore di sviluppo per Verona e l'Italia. In vent'anni di Presidenza ha portato l'azienda a una dimensione internazionale, sviluppando ancor di più un marchio storico veronese che è riuscito a imporsi come competitivo nel mercato globale. Un orgoglio”.

Queste le parole di Daniele Polato, Assessore del Comune di Verona e imprenditore. L'operato imprenditoriale di Bauli, che ci ha lasciato ieri a 79 anni, è stato innovativo e coraggioso, spiega Polato: “In un epoca in cui purtroppo vediamo sovente storiche aziende dell'industria italiana acquisite da multinazionali straniere, Bauli è andato in direzione ostinata e contraria, riuscendo sapientemente a invertire la rotta, dunque a espandersi, a vendere i suoi prodotti in tutto il mondo, a creare siti produttivi all'estero e addirittura ad acquisire lui alcuni marchi appartenenti alle multinazionali (si pensi ai prodotti da forno della Motta, presi dalla Nestlé). Ma Alberto Bauli non si voleva fermare, sapeva che l'istinto di un vero imprenditore è sempre quello di improntare la sua azienda agli investimenti e alla crescita. Credo che tutto questo, sul piano imprenditoriale, valga più di mille parole”.

Conclude Polato: “Senza retorica: Alberto Bauli è la veronesità. Lo è stato suo padre Ruggero, fondatore dell'azienda, lo è stato lui, figlio illuminato. Le mie più sentite condoglianze alla moglie Maria Gabriella e ai figli Carlo Alberto, Francesco e Chiara”.


 
Nessun commento per questo articolo.