A BUSSOLENGO

Festa d'estate, 250
persone alla tavolata

02/08/2020 10:20

Oltre 250 persone hanno partecipato a "Profumo di pesca - Cenando in Mazzini", la lunga tavolata su Corso Mazzini che ha animato il centro storico di Bussolengo venerdì 31 luglio. Per il terzo anno consecutivo, l'amministrazione comunale ha organizzato la cena sotto le stelle con menù ispirato alla pesca e anche quest'anno, nonostante le restrizioni dovute alla situazione sanitaria, l'evento ha registrato grande partecipazione.

«Poter ospitare 265 persone rispettando tutte le prescrizioni di sicurezza necessarie in questo periodo è un grandissimo risultato» - ha commentato Massimo Girelli, assessore alle Attività produttive, promozione del territorio e manifestazioni. - «I numeri della serata sono molto positivi: la vendita dei biglietti per la cena è andata da subito oltre le previsioni e abbiamo raggiunto il sold out in pochi giorni. Il lavoro organizzativo che ha visto la collaborazione tra amministrazione, Mercato ortofrutticolo, associazioni del territorio, attività produttive e commerciali, ha dato ottimi frutti e voglio ringraziare tutte le persone che hanno contribuito alla riuscita di questa bellissima serata. Dopo la fine del lockdown ci siamo messi subito in moto per organizzare le manifestazioni estive, che oltre ad essere un'occasione di divertimento sono importanti in ottica di promozione del territorio e delle nostre attività».

Soddisfatto il sindaco Roberto Brizzi che ricorda come la Festa d'Estate «abbia conquistato un ruolo da protagonista all'interno del calendario degli eventi della provincia di Verona. Dopo i difficili mesi segnati dall'emergenza, gli eventi estivi sono l'occasione di guardare avanti con fiducia e positività. Crediamo che ci sia il bisogno di ritrovarsi, per questo abbiamo voluto fortemente organizzare l'estate in piazza, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Questa cena e la Mostra delle pesche, giunta alla 46^ edizione, sono occasioni per festeggiare insieme l'estate e la pesca, il nostro frutto più conosciuto ed apprezzato. Per questo invito tutti domenica 2 agosto a visitare la Mostra, che rappresenta un vanto per il territorio e vedrà l'esposizione delle nostre migliori pesche».


 
Nessun commento per questo articolo.