A TORRI DEL BENACO

Il "Gardesana" è
residenza d'epoca

01/08/2020 17:45

Un traguardo non per tutti. Il Palazzo della Gardesana a Torri Del Benaco, oggi Hotel gestito dalla famiglia Lorenzini, diventa “Residenza D’Epoca”. Un riconoscimento di prestigio, il primo per un edificio del Comune torresano che non è solo una targa o una pergamena ma è sinonimo di eleganza, investimenti e lungimiranza. Costruito nel XV Secolo dalla famiglia Calderini è rimasto sotto il controllo della Serenissima Repubblica di Venezia fino al 1797.

Dal 1827 diviene di proprietà della famiglia Tomei che lo trasforma in Locanda. Ma è dagli anni ’30 del 1900 che inizia ad ospitare personaggi illustri del mondo dello spettacolo, del cinema, dell’Arte. Tra gli altri il Nobel Andrè Gidè, la divina Maria Callas, Berto Barbarani, Angelo Dall’Oca Bianca, Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi e tanti altri ancora. Nel 1980 tocca alla famiglia Lorenzini subentrare e il livello resta altissimo.

Ovviamente si tratta di una residenza che è entrata a tutti gli effetti nel cuore dei torresani e non solo. Un edificio che ha ospitato la storia e che ancora oggi conserva le sue tradizioni. Per il Comune senz’altro un motivo di enorme vanto. E ancora oggi basta entrare nelle sale del Gardesana e godersi fotografie e ritratti di un tempo passato per rendersi conto di quanto questo edificio sia stato fondamentale in tutti i suoi 600 anni di storia.


 
Nessun commento per questo articolo.