SPETTACOLI

Verona Beat abbraccia
Rugantino Band

01/08/2020 17:35

Verona Beat e Rugantino Band si abbracciano in un connubio che avrebbe dovuto sfociare il 29 agosto in un grande show al Teatro Romano, cancellato purtroppo dal Covid. Ma la storica band capitanata da Marco Attard non rinuncia fare festa e sabato 1 agosto alle 20.30, con la collaborazione del promoter Giò Zampieri, porta il suo spettacolo al ristorante pizzeria 2 Laghi in località Vegri 24 a Lazise. Marco (voce), Jason Zaglio (chitarra), Leonardo Ferrari (batteria), Ivo Borchia (tastiere) e Maurizio Lazzarini (basso) hanno fatto divertire e ballare generazioni di clienti del famoso albergo Rosetta di Peschiera ed hanno accompagnato gente come Tonino Cripezzi dei Camaleonti, the Rokes Mike & Bobby, Gian Pieretti e tanti altri. Oggi che l’hotel ha cambiato proprietà e nome, portano il loro popolare repertorio in giro per il nord Italia. E non potevano mancare alle serate di Verona Beat. L’anno prossimo la band dell’inossidabile Attard compirà 35 anni e li festeggerà in anticipo con la prossima uscita del nuovo album intitolato «Route 66», che vede la collaborazione del fantasmagorico chitarrista Luca Olivieri. «È motivo di soddisfazione per me aggiungere il nome della Rugantino Band al cast di Verona Beat 2020», sottolinea Giò Zampieri, «per il piacere di tornare a far divertire il pubblico dopo un periodo così pesante per tutti noi». Sarà una bella rimpatriata anche per tutti gli affezionati «vedovi» del Rosetta, che si ritroveranno a passare serenamente una serata assieme nella rinfrescante brezza dei due laghi, gustando l’ottima cucina, cantando e ballando.


 
Nessun commento per questo articolo.