AL TEATRO RISTORI

Vivaldi ultimo suono
dopo il silenzio

31/07/2020 10:01

La nuova rassegna estiva del Teatro Ristori, "Il suono dopo il silenzio", dopo i primi quattro fortunati appuntamenti, si conclude questa sera venerdì 31 luglio alle 20, con dei protagonisti d’eccezione: l’Ensemble Orchestra Filarmonica Italiana e il violino solista Antonio Aiello in una speciale esecuzione delle stagioni di Antonio Vivaldi e di quelle di Astor Piazzolla.

LE OTTO STAGIONI

Un ponte musicale tra due secoli; un viaggio che, partendo da Venezia e passando dal cuore dell’impero asburgico, conduce fino alla Buenos Aires del Novecento. Da Antonio Vivaldi a Astor Piazzolla: un concerto in cui tradizione e modernità si incontrano grazie ai virtuosismi dell’Ensemble dell’Orchestra Filarmonica Italiana. Le stagioni di Vivaldi verranno alternate alle quattro stagioni Porteñas, o di Buenos Aires, scritte da Piazzolla negli anni Settanta.

Un grande violinista, Gidon Kremer, ha avuto l’idea di far ri-arrangiare le composizioni di Piazzolla secondo la strumentazione delle stagioni di Vivaldi, arrivando a ottenere un risultato straordinario, che rivela l’anima «pop» di Vivaldi. Si tratta di un accostamento audace. Vivaldi era sicuramente un grande musicista «pop» del suo tempo.


 
Nessun commento per questo articolo.