CATTOLICA

Bedoni: con Generali
accordo industriale

16/07/2020 19:34

"L'accordo con Generali, annunciato giovedì 25 giugno, impegna la società triestina, tra i leader in Europa ma italiana a tutto tondo, a partecipare con 300 milioni di euro all'aumento di capitale, divenendo così il primo azionista di Cattolica".

Lo scrive il presidente di Cattolica, Paolo Bedoni, in vista dell'assemblea dei soci.

"E' un accordo - aggiunge - con contenuti industriali e commerciali significativi, studiato per realizzare sinergie ed efficienze su più aree di comune interesse e condividere, anche sul territorio, investimenti e progetti di sviluppo sociale, economico, culturale e infrastrutturale. Un accordo di ampio respiro, dunque, che è stato siglato riconoscendo alla nostra società un importante premio nel valore azionario, oltre il 50% in più rispetto alla quotazione del 25 giugno, e che ha riportato la capitalizzazione di mercato di Cattolica a circa 1 miliardo di euro, più aderente ai suoi valori patrimoniali. Proprio per dare attuazione a questo progetto dovremo fare un passo ulteriore verso quella trasformazione di Cattolica, iniziato invero nel 2000 con la quotazione in Borsa e l'apertura agli azionisti a fianco dei Soci storici, e poi proseguito con lo spazio riconosciuto ai soci di capitale".


 
Nessun commento per questo articolo.