SCUOLA A VERONA

Rimborso iscrizione nidi
e rette delle mense

15/07/2020 21:30

Le rette delle mense scolastiche comunali e statali, dalle materne alle medie, saranno rimborsate alle famiglie. La giunta comunale ha deliberato di restituire interamente quanto già pagato per i mesi in cui i servizi scolastici sono rimasti sospesi a causa dell’emergenza Coronavirus. Per i Nidi comunali il rimborso della quota d’iscrizione di 76 euro verrà effettuato con il pagamento di settembre.

La restituzione delle rette già pagate era stata decisa dalla giunta in marzo, ma il provvedimento è stato fatto perché bisognava attendere il Dpcm che sancisse la chiusura definitiva delle scuole al 30 giugno senza rientro in classe. Nei quattro mesi di Covid, i genitori dei bambini dei Nidi non hanno pagato la quota mensile che comprende retta e refezione, quindi a queste famiglie non deve essere restituita alcuna cifra se non i 76 euro di iscrizione. Per chi invece frequenta tutte le altre scuole con servizio mensa saranno resi gli importi pagati in anticipo.

Due le modalità per recuperare le somme: i genitori con bambini già iscritti all’anno successivo dello stesso ciclo scolastico (coloro che ad esempio passano dal primo anno di materna al secondo, o dalla terza alla quarta elementare) si vedranno scalare l’intero importo a settembre, in automatico, senza fare nessuna richiesta. Per le famiglie i cui bambini passano al ciclo scolastico successivo (ossia dalle materne alle elementari o dalle elementari alle medie) o che non hanno rinnovato l’iscrizione a Verona, sono disponibili i moduli per la domanda, per la quale c'è tempo fino al 30 settembre. Tutte le informazioni sono disponibili a QUESTO LINK, sul sito del Comune.


 
Nessun commento per questo articolo.