I DATI DEL SITO SPECIALIZZATO

Covid, escort abbassano
i prezzi ma non a Verona

15/07/2020 17:45

A causa del Covid, le escort di tutta Italia abbassano i prezzi, ma non a Verona.

Nella maggior parte delle province italiane, infatti, le tariffe delle professioniste del sesso hanno subito delle oscillazioni. Escort Advisor, il sito di recensioni di escort più visitato in Europa, ha verificato questa tendenza con i dati raccolti attraverso le recensioni degli utenti che confermano o smentiscono le tariffe dichiarate dalle escort nei loro annunci.

Il Fondo Monetario Internazionale ha previsto il -12,8% di Pil per l’Italia per quanto riguarda l’anno 2020. Come tutti i settori, anche quello del sesso a pagamento risente della crisi legata al Covid-19 e al lockdown. Sicuramente una minore disponibilità economica da parte dei clienti delle escort sta influendo sui prezzi delle prestazioni delle sex workers.

Rispetto alla media nazionale dei prezzi del 2019 e del periodo pre-lockdown (media di 117 euro), dal 1 maggio fino ad oggi si è registrata una diminuzione nazionale del -7% (media di 110 euro). Ad esempio, hanno subito un ribasso le province di: Milano (-3%), Genova (-17%), Napoli (-8%), Firenze (-12%), Palermo (-6%), Padova (-14).

Non tutte le province però hanno subito diminuzioni di tariffe. Alcune province, come per esempio Verona, hanno invece subito un incremento (+1%).


 
Nessun commento per questo articolo.