PARLA ALESSIA ROTTA

"'Ndrangheta, in Veneto
pericoloso radicamento"

15/07/2020 16:00

"La seconda operazione anti 'Ndrangheta condotta dalla DDA di Venezia in meno di un mese conferma il pericoloso radicamento della criminalità organizzata in Veneto. Questa ulteriore operazione richiama l’urgenza, illustrata oggi dal collega Nicola Pellicani, di procedere a un programma di audizioni in Commissione Antimafia, a partire dal Procuratore e dal Prefetto di Venezia. A ciò si aggiunga che la crisi legata alla diffusione del Covid, con la conseguente grave emergenza occupazionale, economica e sociale, sta alimentando gli appetiti e l’espansione delle organizzazioni criminali che possono cogliere questa crisi come occasione per ampliare il radicamento dei loro interessi criminali in settori produttivi strategici.

L’operazione di oggi, per cui ringraziamo le forze dell’ordine e gli inquirenti, dimostra che lo Stato c’è e che la lotta alla criminalità rappresenta un elemento distintivo dell’attività di questo governo". Così Alessia Rotta, vicepresidente dei deputati Pd, interviene dopo gli arresti per 'Ndrangheta a Verona e in Veneto.


 
Nessun commento per questo articolo.