DENUNCIA LEGAMBIENTE

Spiagge venete: ogni 100
metri trovi 635 rifiuti

11/07/2020 17:50
I volontari di Legambiente hanno monitorato la presenza di rifiuti su tre spiagge del Veneto: a Pellestrina a Venezia, quella di Brussa Vallevecchia a Caorle (Venezia) e il lido di Boccasette a Porto Tolle (Rovigo). Sono stati raccolti una media di 635 rifiuti ogni cento metri lineari di spiaggia. La plastica è di gran lunga il materiale più frequente, pari al 81% del totale dei rifiuti rinvenuti, seguita da gomma (12,8%), vetro/ceramica (1,8%), legno trattato (1,3%), carta/cartone, metallo e tessili (1%). Lo scrive Ansa.
Guardando alle tipologie di oggetti ritrovati sulle tre spiagge monitorate il podio è occupato da pezzi di polistirolo della grandezza tra 2,5 e 50 cm (rappresentano il 15,4% del totale degli oggetti rinvenuti), pezzi di plastica dello stesso range di dimensioni (14,7%) e pezzi di gomma (9,3%). Seguono poi oggetti come cotton fioc, tappi e coperchi, reti o pezzi di rete e altri oggetti di plastica come le stoviglie usa e getta.

 
Nessun commento per questo articolo.