LA CONFERENZA DI SBOARINA

"Assembramenti? Serve
responsabilità"

22/05/2020 13:00

"Uno dei temi lasciato troppo sullo sfondo da parte del Governo, in queste settimane, è legato alle famiglie. Con la ripresa ormai di tutte le attività, con il Comune stiamo organizzando servizi per le nostre famiglie nonostante le poche risorse che abbiamo. Rischioso aprire centri bimbi per i tanti asintomatici ancora liberamente in giro per Verona? Visti i numeri dobbiamo convivere col virus e cercare di riprendere una vita piena, ma con le precauzioni". Così Federico Sboarina interviene in conferenza stampa, venerdì mattina.

Il Sindaco ha continuato: "Dal 27 maggio ci saranno 27 militari dell'Esercito in più a Verona con l'operazione Strade Sicure. Continueranno i controlli. Non voglio colpevolizzare nessuno, soprattutto i giovani, ma dobbiamo incontrarci con responsabilità. Evitiamo gli assembramenti. Siamo sulla strada giusta: ieri ci sono stati 0 contagi in Veneto. Cerchiamo di essere responsabili. Usiamo i dispositivi di sicurezza e manteniamo la distanza sociale. Ci vuole buon senso: non voglio andare oltre. Non voglio prendere provvedimenti più duri per il momento".

Sboarina ha concluso: "Le nostre aziende sono in grave difficoltà. A Verona ci sono state 15 mila domande all'Inps per richiedere aiuti. Tutti dobbiamo collaborare affinché i contagi non riprendano a correre. Anche i gestori dei locali devono controllare i loro clienti ma non posso fare ordinanze specifiche. Già sono loro i primi che segnalano alle forze dell'ordine situazioni che non vanno bene".


 
Nessun commento per questo articolo.