LA CONFERENZA DI SBOARINA

"Indossate mascherine,
stupido tornare indietro”

19/05/2020 13:00

"Con i plateatici allargati abbiamo dato respiro ai nostri commercianti. Non possiamo sanificare tutti i parchi di Verona con le risorse che abbiamo a disposizione, per rispettare le linee guida restrittive del Governo possiamo aprirne solamente alcuni. Ci vuole buon senso nelle linee guida. Non accetto sterili polemiche da parte di qualcuno che vuole solamente cercare visibilità". Federico Sboarina ha parlato così in conferenza stampa, martedì mattina.

Il Sindaco ha continuato: "Segnalazioni di assembramenti in città? Adesso che è riaperto tutto, ci sono inevitabilmente più pericoli. Chiedo ai cittadini di essere responsabili: sarebbe stupido cadere ad un centimetro dal traguardo. Sensibilizzeremo i gestori dei locali a far rispettare le regole a tutti i clienti. Ci possono essere sanzioni anche per chi fa assembramenti in maniera consapevole, non solamente per chi non indossa la mascherina. Ricordo a tutti di seguire le regole".

L'assessore al Commercio Zavarise ha aggiunto: "Nei mercati verrà mantenuto l'obbligo della mascherina ma non ci sarà più la perimetrazione. Abbiamo stilato il protocollo con la Polizia locale, Confcommercio e Confesercenti per riaprire i mercati in sicurezza. Non ci sarà più il limite di accesso ma ci potrà essere una vigilanza privata per evitare assembramenti. Non ho la percentuale dei locali aperti ieri in città, ma chiaramente qualche esercizio commerciale è rimasto chiuso".

L'assessore alle strade e ai giardini Padovani sui parchi ha ribadito: "Saranno aperti 19 parchi su 122, con sanificazione giornaliera, da sabato. Poi vedremo di riaprire gli altri. Se dovessimo sanificare giornalmente tutti i parchi per i prossimi due mesi il costo sarebbe di quasi 300 mila euro. E' insostenibile".


 
Nessun commento per questo articolo.