SPISAL

Veneto, 3.774 controlli
in aziende in 15 giorni

06/04/2020 16:35

Sono 3.774 in 15 giorni, pari a una media di 243 al giorno, le aziende del Veneto che sono state oggetto di controlli sul rispetto delle misure di contenimento e di protezione dal Coronavirus, per un totale di 194.450 dipendenti in servizio.

Il dato è stato illustrato oggi dall'assessore regionale alla sanità, Manuela Lanzarin, i base ai dati elaborati dai Dipartimenti di prevenzione e dallo Spisal delle aziende Ulss, che hanno avviato i controlli dal 16 marzo scorso.

Nessuna azienda in seguito ai controlli è stata sanzionata o chiusa. In dettaglio, nel'Ulss 1 Dolomiti sono state controllate 11 aziende per 315 dipendenti nei settori Metalmeccanica, Occhialeria e Raccolta rifiuti; nell'Ulss 2 Marca Trevigiana 61 aziende per 481 dipendenti nei Fitosanitari, Distribuzione alimentare e Ferramenta; nel'Ulss 3 Serenissima 38 aziende per 716 dipendenti nei Servizi bancari, Trattamento rifiuti e Chimica; nell'Ulss 4 Veneto Orientale 14 aziende per 242 dipendenti nei Rifiuti, Logistica e Alimentari; nell'Ulss 5 Polesana 21 aziende per 513 dipendenti nei settori Vivaio, Grande distribuzione e Chimica; nell'Ulss 6 Euganea 29 aziende per 538 Grande dipendenti nella Grande distribuzione e Industria alimentare; nell'Ulss 7 Pedemontana 15 aziende per 728 dipendenti in Metalmeccanica, Costruzioni meccaniche e Alimentari; nell'Ulss 8 Berica 18 aziende per 636 dipendenti in Confezioni, Alimentari e Fabbricazione macchine; nell'Ulss 9 Scaligera 36 aziende per 1.373 dipendenti nelle Cooperative sociali e nella Grande distribuzione.


 
Nessun commento per questo articolo.