PARLA SBOARINA

"Mascherine obbligatorie
anche su bus e taxi"

06/04/2020 13:00

"L'utilizzo di mascherine è fondamentale: non solamente nei supermercati, nelle farmacie e nei negozi. Quindi ho pronta una delibera per l'obbligo di mascherine anche su taxi e autobus. Non l'ho firmata ancora perché aspetto di vedere i provvedimenti della Regione, per non creare doppioni legislativi". Federico Sboarina interviene così nel nuovo punto stampa sull'emergenza coronavirus, lunedì mattina.

Il Sindaco ha continuato: "Sono iniziati i cantieri nelle strade della città. Approfittiamo delle chiusure delle scuole e del traffico ridotto. Così come partono i lavori di pulizia di Amia nelle aree verdi. Domenica i veronesi sono rimasti a casa: la città ha risposto bene, salvo poche eccezioni. Anche ieri la Polizia Locale ha controllato tante persone: più di 300, e solamente 5 sono state denunciate perché non avevano motivazioni valide per uscire. Chiedo ancora di rispettare le regole: c'è la tentazione di Pasqua e Pasquetta ma dobbiamo restare a casa. Ogni giorno di sacrificio in più ci avvicina alla nostra metà".

Il Sindaco ha concluso: "I controlli continuano in maniera assidua. Le decisioni che prendo vanno sempre nella direzione di risolvere delle situazioni di criticità. Mascherine obbligatorie anche uscendo dalla porta di casa? Vedremo più avanti. La nostra è una grande città che è stata duramente colpita ed è giusto mantenere il controllo al massimo. Salvini vuole chiese aperte? Io sono molto credente, lo sanno tutti, e vivo con disagio il fatto di non andare a messa, soprattutto a Pasqua. Ma è il Governo che deve decidere su queste cose. I risultati, per noi credenti, comunque si possono raggiungere anche pregando nella propria casa".


 
Nessun commento per questo articolo.