#IORESTOACASA

Posso muovermi? Ecco
le regole del ministero

11/03/2020 16:50

Cosa si può fare e cosa no. Posso muovermi? Se sì, come e quando? Il ministero dell’Interno sta dando delle indicazioni precise da seguire.


Posso muovermi, si chiama così il vademecum che il Ministero dell’Interno sta diffondendo per fare chiarezza, per rispondere alle domande che tutti ci stiamo chiedendo in questa fase di emergenza nazionale. 12 quesiti con altrettante risposte.


Posso muovermi in Italia? Non si può uscire di casa se non per validi motivi, ci saranno controlli da parte delle forze dell’ordine, si rischia una multa fino ai 206 euro e fino a tre mesi di reclusione.


Quali sono i validi motivi per uscire di casa? Si può uscire per andare a lavoro, salute e necessità comprovata da un’autodichiarazione la cui veridicità verrà verificata.


Chi si trova fuori casa, può tornarci? Sì.


Se lavoro fuori comune posso fare avanti e indietro? Sì, se è uno spostamento giustificato da esigenze lavorative.


Posso utilizzare i mezzi di trasporto? Sì. Anche quelli privati funzionano regolarmente. Mantenere la distanza e indossare la mascherina però è consigliato.


Si può uscire per fare la spesa? Sì, meglio se vicino a casa, non c’è limitazione al transito delle merci.


Si può fare shopping? Solo di beni legati a esigenze primarie non rimandabili.


Posso cenare dai parenti? No. E assistere i miei cari anziani e non autosufficienti? Sì, proteggendoli però dai contatti. Sono i più vulnerabili.


Posso fare sport all’aperto? Sì, evitando assembramenti.


E uscire col cane? Sì, ma vicino casa.


Chi non rispetta le limitazioni? Non solo multa e arresto secondo l’articolo 650 del codice penale ma si rischiano pene più severe per comportamenti più gravi.


 
Nessun commento per questo articolo.