L'INIZIATIVA

Domenica 8 marzo musei
gratuiti per le donne

07/03/2020 11:15

Domenica 8 marzo, i Musei Civici e i monumenti di Verona saranno ad ingresso gratuito per le donne. “Ottomarzo. Femminile, plurale”, il cartellone promosse dall’assessorato alle Pari opportunità in occasione della Giornata internazionale per i diritti delle donne, mantiene, quindi, una delle sue iniziative più gradite, pur nel rispetto delle nuove disposizioni per il contingentamento degli ingressi.

Non solo. Il ricco programma di eventi, che quest’anno propone i temi “Diritti, lavoro, conquiste”, nei prossimi mesi riproporrà quanti più appuntamenti possibile.

“Grazie al contributo della Consulta delle associazioni femminili, delle istituzioni e di molte associazioni – spiega l’assessore alle Pari opportunità Briani – avevamo dato vita a un ricco cartellone che però, a causa dell’emergenza Coronavirus si è dovuto sospendere. Tuttavia, abbiamo deciso di non annullarlo, ma di riprogrammare il maggior numero di eventi successivamente, anche per lanciare un messaggio positivo. Quello che, tradizionalmente, è il mese dedicato alla donna, potrà così essere prolungato oltre il consueto”.

Alcuni appuntamenti hanno già trovato nuova collocazione. Andrà in scena nelle settimane dopo Pasqua, sempre in Gran Guardia, la serata, dal titolo “Una donna, tante donne. Un’anima, tante anime” che prevede il concerto “Syria canta Gabriella Ferri” e l’esibizione di “The Quartetto Euphoria”. Dopo Pasqua si terrà anche il convegno “Donne e lavoro: una partita truccata”, in programma al coworking 311.

L’incontro all’università “Matrix, fare la differenza nei Servizi sociali” è già stato ricalendarizzato per giovedì 28 maggio. Così come è confermata la sottoscrizione del Protocollo di rete per il “Contrasto alla violenza contro le donne”, in prefettura, da parte delle istituzioni territoriali. La nuova data è in fase di definizione.


 
Nessun commento per questo articolo.