UNIVERSITA' DI VERONA

Opuscolo per aiutare i
bimbi su psicosi virus

29/02/2020 09:20

L'emergenza sanitaria globale dichiarata dall'Organizzazione mondiale della Sanità per la diffusione del coronavirus ha un grande impatto sulla quotidianità di molte persone, aumentando l'intensità di emozioni come paura, tristezza e rabbia soprattutto nei bambini e negli adolescenti. Il team di ricerca del progetto Hemot (Helmet for emotions), coordinato da Daniela Raccanello, docente di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione al dipartimento di Scienze umane dell'università di Verona, in collaborazione con la Protezione Civile della Regione Veneto, ha messo a punto un opuscolo informativo rivolto agli adulti con suggerimenti e strategie utili per aiutare i più piccoli ad affrontare l'impatto emotivo che l'emergenza sanitaria in corso può avere nella loro vita.

Cercare soluzioni ai problemi, fidarsi di sé e degli altri, capire cos'è importante. Questi i tre atteggiamenti fondamentali ai quali l'opuscolo invita per fronteggiare paura, tristezza e rabbia. Un elenco di cose da fare e non fare per non soccombere alle emozioni e gestirle in maniera equilibrata, scegliendo di volta in volta le modalità che favoriscono il benessere emotivo e attivandosi per concretizzarle.


 
Nessun commento per questo articolo.