IL FRATELLO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Verona dedica una
via a Mattarella

26/02/2020 15:16

Il Consiglio comunale di Verona ha approvato all'unanimità una mozione per intitolare - in occasione dei 40 anni dalla morte - una strada a Piersanti Mattarella, il presidente della Regione Sicilia e dirigente della Democrazia Cristiana ucciso dalla mafia il 6 gennaio 1980 (fratello del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella).

Flavio Tosi, firmatario della mozione con la sua Lista ha ricordato che "Piersanti Mattarella fu freddato nella sua auto con otto colpi di pistola, davanti alla moglie e ai due figli. Ammazzato su mandato dei boss di Cosa Nostra: si era opposto alla corruzione e alle collusioni mafiose nell'Amministrazione regionale e all'interno del suo stesso partito".

Tosi ha sottolineato l'importanza non solo simbolica, per Verona, di avere una strada che ricordi l'esponente politico siciliano: "La memoria è un segno di civiltà. E ricordare un uomo onesto e un politico illuminato e moderno come Piersanti Mattarella è doveroso. Lui sapeva guardare lontano, fu protagonista e motore di un tentativo concreto di cambiamento in quella Sicilia e in quell'Italia. Credo sia giusto ricordarlo e onorarlo tracciando un indelebile segno della sua memoria, riconoscenti del servizio e dell'estremo sacrificio che ha reso al nostro Paese" ha concluso.


 
Nessun commento per questo articolo.