IN AMERICA

Missione internazionale
per Paolo Borchia

25/02/2020 09:35

Missione internazionale per l'eurodeputato leghista Paolo Borchia che nei prossimi giorni sarà negli Stati Uniti per rappresentare la Lega al Cpac (Conservative Political Action Conference) di Washington, la riunione annuale (26-29 febbraio) in cui i membri dei principali partiti della destra identitaria e conservatrice del mondo si riuniscono per dei panel informativi. L'europarlamentare veronese, 39 anni, sarà l'unico esponente politico italiano presente al Forum e interverrà in qualità di coordinatore di Lega nel Mondo, dipartimento del Carroccio dedicato agli Italiani all'estero.

"Sarà una grande opportunità per presentare alla politica internazionale e al mondo delle destre identitarie l'azione politica di Matteo Salvini senza filtri o quei luoghi comuni che spesso ritroviamo nella stampa estera" spiega Borchia. "Un appuntamento di prestigio che servirà anche per potenziare i contatti ed avere confronti con i rappresentanti della comunità italiana residente nel Distretto di Columbia e in particolare nella capitale Washington" conclude Borchia. All'edizione 2019 del Cpac, che vide la presenza del presidente americano Donald Trump, presero parte circa 19 mila persone.


 
Nessun commento per questo articolo.