SONO TUTTI ANZIANI CON PATOLOGIE

Coronavirus: 7 vittime,
crescono i contagi: 283

25/02/2020 11:30

Altre 4 vittime con Coronavirus. Ora sono sette, tutti anziani e con patologie pregresse. Anche se sarebbe più opportuno dire "con" il coronavirus. Nel senso che per nessuno di loro c'è la certezza che sia stato il virus a ucciderli. E salgono anche i contagiati, arrivati a quota 283.

L'Oms è preoccupata per "l'improvviso aumento" dei casi in Italia. Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, prova ad abbassare la tensione, mentre si moltiplicano le disdette di turisti stranieri e per alcuni Stati il Belpaese diventa una meta da sconsigliare: "siamo un Paese sicuro", dice. Ed anche il Vaticano si adegua alla serrata causata dal Covid-19 disponendo il rinvio degli eventi in luoghi chiusi.

Tutti in Lombardia i quattro nuovi morti: un pensionato 84enne di Villa di Serio (Bergamo), un uomo di 88 anni di Caselle Landi (Lodi); un 75enne di Castiglione d'Adda (Lodi), che era stato portato all'ospedale lodigiano con un infarto; un sessantaduenne di Castiglione d'Adda dializzato. Questi pazienti, come i precedenti tre, ha puntualizzato Borrelli, "avevano patologie pregresse". Quanto ai contagiati, ha aggiunto, la buona notizia è che "non ci sono altri focolai" oltre quelli già individuati. E tra di essi, ha aggiunto, "non ci sono conferme di legami".


 
Nessun commento per questo articolo.