INTESA COMUNE-PREFETTURA

Quartieri sicuri,
pronto il progetto

14/01/2020 09:40

E' pronto a partire il progetto Quartiere sicuro, che introdurrà anche in città il cosiddetto «controllo di vicinato», rafforzato dal protocollo d’intesa siglato il 27 dicembre dal Prefetto e dal sindaco di Verona. Se n’è discusso lunedì pomeriggio a Palazzo Barbieri, e l’ipotesi è quella di creare gruppi di cittadini nei vari quartieri, da inserire in un’apposita chat su WhatsApp affinché segnalino al capogruppo (scelto tra loro) illegalità, persone sospette, vandalismi, disturbi di qualsiasi genere e via dicendo. Gruppi di questo genere sono già attivi in diversi centri della provincia (per esempio a San Giovanni Lupatoto), ma quello del capoluogo potrebbe contare su di una veste più «istituzionale», grazie all’intesa Comune-Prefettura, probabilmente iniziando dalla zona di Valdonega.

Il progetto è stato illustrato da Andrea Bacciga (Battiti) il quale ha spiegato che i gruppi di quartiere agiranno in sinergia che i prescelti dovranno essere addestrati e preparati a svolgere il loro ruolo, aggiungendo che la delibera in materia sarà varata dalla giunta entro una settimana.


 
Nessun commento per questo articolo.