CARABINIERI IN AZIONE

Ubriaco picchia militari
Arma: patente ritirata

12/01/2020 18:57
I carabinieri di Verona, nella notte tra sabato e domenica, hanno arrestato un marocchino di 48 anni per resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, commessa a seguito di guida in stato di ebbrezza alcolica. L'intervento, eseguito d'iniziativa da due equipaggi del Nucleo Radiomobile, è iniziato in Borgo Venezia, precisamente in via Fincato, terminando in via Montorio dopo un breve inseguimento.

Il 48enne, operaio, regolare, alla guida di una Peugeot 307, non è passato inosservato agli occhi degli operanti che, vedendolo “zigzagare”, lo hanno inseguito e bloccato. Il conducente, invitato a sottoporsi alla prova dell'alcoltest, visto lo stato di alterazione psicofisica dovuto all'assunzione di alcoolici, si rifiutava e subito dopo si scagliava contro i carabinieri che a quel punto lo hanno arrestato. Trattenuto in camera di sicurezza e processato per direttissima, a seguito di convalida e' stato liberato con rinvio dell'udienza a marzo: la patente intanto è stata ritirata.
 
Nessun commento per questo articolo.