IL PREMIO

Leone del Veneto a
Federica Pellegrini

12/01/2020 13:21

Campionessa infinita, che ha saputo emozionare, sorprendere ed essere di esempio per tutti, come atleta e come donna, distinguendosi per l’impegno, la dedizione e la capacità di risollevarsi che l’ha portata ad imporsi a livello mondiale”. Questa la motivazione con cui è stato assegnato a Federica Pellegrini, sabato 11 gennaio, nella Scuola Grande di San Giovanni Evangelista a Venezia il premio “Leone del Veneto” voluto dal Consiglio regionale del Veneto sin dal 1999 per onorare i cittadini veneti o di origine veneta che si sono particolarmente distinti nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia, della finanza e in attività professionali, sociali e umanitarie, come ha rammentato il presidente Ciambetti nel suo discorso introduttivo all’evento.

“Oggi, in verità, è tutto il Veneto che si stringe on emozione e ammirazione attorno alla sua campionessa. Federica Pellegrini è la prima donna a ricevere in assoluto questo riconoscimento – ha detto Ciambetti - assegnato nel corso di questa legislatura due altre volte, la prima a Federico Faggin, inventore del micro-chip e della tecnologia touch che hanno cambiato la nostra vita, e poi allo scrittore Ferdinando Camon. Penso che con il premio a Federica Pellegrini si inauguri una nuova stagione che vedrà protagoniste molte donne in una Regione dove, del resto, la figura femminile ha sempre svolto un ruolo eccezionale".


 
Nessun commento per questo articolo.