L'AZIENDA VERONESE

Bauli cresce, mezzo
miliardo di fatturato

20/12/2019 11:30

Continua la crescita del Gruppo Bauli, che ha chiuso il bilancio 2018-2019 con un fatturato di 493 milioni di euro, in aumento di 16,7 milioni di euro rispetto all’esercizio precendente, ed un utile netto di 11 milioni di euro, in progressione rispetto ai 10,2 milioni di euro del periodo 2017-2018. Il gruppo dolciario conferma la propria leadership nel segmento ricorrenze, dove detiene una quota di mercato dei prodotti del Natale del 38,3%, con i brand Bauli, Alemagna e Motta, che nel 2019 ha festeggiato i 100 anni di storia. Un risultato che posiziona il Gruppo Bauli come principale player del settore, acquisendo un ruolo di primo piano nel mercato dei prodotti continuativi a marchio Bauli, Motta, Doria e Bistefani.

“Ci impegniamo per una crescita stabile grazie all’innovazione nel settore delle ricorrenze, in cui siamo leader, e nella differenziazione delle attività di business, intesa come ulteriore sviluppo della gamma di prodotti continuativi e maggiore presenza all’estero. L’Italia, nostro principale mercato, è al centro della strategia del Gruppo e continueremo a investire sui nostri stabilimenti per garantire sempre maggiore varietà e qualità ai nostri clienti” commenta Michele Bauli, Presidente del Gruppo Bauli. “Siamo un gruppo con quasi cento anni di storia e una forte tradizione familiare, giunto alla terza generazione. L’attenzione all’eccellenza, alla qualità e la conoscenza del consumatore, rappresentano per noi elementi chiave imprescindibili, che caratterizzano il posizionamento dei nostri brand e sostengono la nostra crescita”.

Positiva anche la performance nei mercati esteri, che oggi rappresentano il 15% del fatturato, in crescita rispetto ai bilanci precedenti. Il Gruppo Bauli, che commercializza i propri prodotti in circa 100 paesi, nel passato esercizio ha sviluppato ulteriormente la propria presenza in India, dove nel 2017 ha aperto uno stabilimento. Nello specifico, il Gruppo veronese si è impegnato nell’implementazione di una rete di distribuzione sempre più ampia e nello studio di nuovi prodotti specifici per il mercato dell’Asia, in cui l’azienda è presente in maniera crescente.


 
Nessun commento per questo articolo.