IL PLURIPREMIATO VIOLINISTA AL RISTORI

Stefan Milenkovich
omaggia Beethoven

04/12/2019 10:30

Venerdì 6 dicembre alle ore 20:30 proseguono gli appuntamenti al Teatro Ristori della rassegna Concertistica con protagonista l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Slovena di Lubiana e il pluripremiato violinista Stefan Milenkovich. Il programma, incentrato sugli anniversari di Max Bruch - cent’anni dalla morte - e Ludwig van Beethoven – 250 anni dalla nascita - vede come protagonisti una delle orchestre più note e rappresentative in Europa, la Sinfonica della Radiotelevisione Slovena di Lubiana e uno dei violinisti più apprezzati al mondo, il serbo Stefan Milenkovich ora cittadino degli Stati Uniti d’America, che ritorna al Teatro Ristori dopo lo straordinario successo riscosso tre anni fa per l’esecuzione del concerto per violino di Beethoven.

In apertura di serata l’Ouverture da concerto “La bella Melusina” Op. 32 di F. Mendelssohn- Bartholdy, una composizione affascinante e suggestiva che conduce l’ascoltatore in un clima fiabesco e incantato. Seguirà il brano che ha reso celebre e indimenticabile Max Bruch: il Concerto n.1 in sol minore op. 26 per Violino e Orchestra, nel ‘900 uno dei concerti più famosi ed eseguiti da tutti i violinisti. Costruito con felicità melodica e notevole libertà compositiva, nello stile migliore dell'epoca, lascia grande spazio alla cantabilità e al virtuosismo dello strumento solista. Il concerto si conclude con la Sinfonia n. 3 Op. 55 “Eroica” di Beethoven, che rappresenta il più grande balzo in avanti mai compiuto da un musicista rispetto alla propria produzione precedente, una vetta che sarà superata soltanto nella Nona Sinfonia.


 
Nessun commento per questo articolo.