IN VIA MAMELI

Signora derubata al
bancomat: caccia al ladro

01/12/2019 08:55

Doveva essere un prelievo di denaro come tanti altri, veloce, protetto dalle tante telecamere di videosorveglianza della filiale di Unicredit. Invece quello di sabato mattina si è trasformato in un incubo per una signora di 62 anni, derubata da un malvivente (GUARDA SERVIZIO TV).

La donna si è recata allo sportello in via Mameli 158 per prelevare 150 euro dal suo conto corrente. Improvvisamente un uomo, che successivamente la vittima ha identificato come nordafricano, dalla carnagione olivastra e con un cappello, le si è avvicinato, iniziando a parlarle, distraendola da quella che è un’operazione molto semplice.

Non si sa con quale stratagemma, non si sa se sia stato l’uomo a digitare l’importo da prelevare, senza che la signora si accorgesse della cifra: fatto sta che una volta erogati i soldi, il ladro è scappato col malloppo, facendo, al momento, perdere le proprie tracce. Spaventata, la 62enne è tornata a casa, convinta di esser stata derubata di 150 euro.

A svelarle l’amara verità, invece, un sms arrivato sul suo cellulare, che certificava un prelievo di 1.500 euro. Non le è restato che andare in questura per sporgere denuncia. Inizia ora una caccia all’uomo. Determinanti potrebbero essere le telecamere di sorveglianza dentro e fuori la filiale di Unicredit.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.