IL LIVELLO PIU' ALTO DOPO L'ALLUVIONE DEL 1966

Marea storica,
allarme a Venezia

13/11/2019 01:14

"Stiamo affrontando una marea più che eccezionale", ha detto il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro sull'emergenza acqua alta a Venezia. Brugnaro, in un tweet dice "tutti mobilitati per gestire l'emergenza". Piazza San Marco è sommersa da un metro d'acqua ed è percorsa solo dalle imbarcazioni delle strutture di protezione civile.

Il livello della marea ha toccato quota 183 cm a Punta della Salute alle 22,40. E' il livello più alto dopo l'alluvione del 1966, quanto si arrivò a un metro e 94 cm sul medio mare.

A causa del forte vento è stata anche interrotta la navigazione. Il Consiglio Regionale è stato sospeso e tutti i consiglieri e il personale sono stati fatti salire ai piani superiori di Palazzo Ferro-Fini. Il piano terra è totalmente allagato.

"In tarda serata ho attivato l’Unità di Crisi della Protezione Civile - spiega il presidente del Veneto Luca Zaia -. Nella sala operativa regionale sono già operativi l’assessore regionale Gianpaolo Bottacin e il direttore della Protezione Regionale, l’ing. Luca Soppelsa. Si stanno monitorando i danni provocati dall’eccezionale acqua alta a Venezia, con gravissime ripercussioni sull’intera laguna, ma si segnalano anche condizioni di allarme sull’intera costiera veneta mentre preoccupa la situazione di alcuni fiumi, in particolare il Piave, perché il mare non riceve. Attivati i collegamenti con il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e con il Comando nazionale dei Vigili del Fuoco. Mercoledì alle ore 12 insieme al Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e al Direttore del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Angelo Borrelli, terremo una conferenza stampa nella sala operativa della Protezione civile regionale, a Marghera, via Paolucci".

Il Centro maree del Comune di Venezia prevede alle 10.30 di oggi una massima di 160 centimetri. Continuano anche mercoledì, quindi, dopo l'impennata di ieri sera a 187 cm., le maree eccezionali a Venezia.


 
Nessun commento per questo articolo.