LE PAROLE DEL VICESINDACO

Concessione A22, Zanotto
a Roma:Incontro positivo

08/11/2019 09:54
Si è tenuto giovedì a Roma l’incontro tra i 16 soci pubblici di Autostrada del Brennero e il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli. Il presidente delle Provincia autonoma di Bolzano e della Regione autonoma Trentino-Alto Adige Arno Kompatscher ha presentato al ministro, a nome dei soci pubblici, due proposte per arrivare il prima possibile al rilascio della concessione trentennale a favore di una società in-house.
La prima soluzione prevede che la futura società concessionaria sia partecipata interamente dai soci pubblici, come disposto dalle norme attuali.
La seconda soluzione prevede il mantenimento dei soci privati all’interno della compagine societaria. Rispetto a questa proposta, è necessario ottenere il via libera della Commissione europea.
“L’incontro con il ministro De Micheli è stato positivo, – hanno detto il vicesindaco Luca Zanotto e il presidente della Provincia e vice presidente di A22 Manuel Scalzotto presenti a Roma in rappresentanza dei soci Comune di Verona e Provincia di Verona –. Rappresenta un importante passo in avanti per il rilascio della concessione trentennale a favore di una società in-house. Le due proposte che abbiamo avanzato sono condivise da tutti i soci pubblici e sono il frutto del lavoro di queste settimane. Ora spetta al Ministero valutarle e stabilire se sono entrambe percorribili. Auspichiamo che la risposta giunga rapidamente, perché c’è necessità di trovare una soluzione in tempi brevi. L’incontro di oggi ci fa, comunque, rimanere in fiduciosa attesa”.

 
Nessun commento per questo articolo.