L'EDIZIONE DEL 2019

FieraCavalli, al centro
etica e sostenibilità

22/10/2019 09:46

Sale l'attesa per la nuova edizione di Fieracavalli in programma a Veronafiere dal 7 al 10 novembre (GUARDA SERVIZIO TV). La 121esima vedrà al centro l'etica e la sostenibilità. Con la sua academy, Fieracavalli promuove un progetto multidisciplinare che ha l'obiettivo di diffondere una cultura sempre più rispettosa del benessere dell'animale, ponendo anche l'accento sulla sostenibilità ambientale di cui l'equiturismo è naturale ambasciatore.

La manifestazione quest'anno vede protagonisti 2.400 cavalli di 60 razze, 750 aziende del settore da 25 paesi con buyer in arrivo da 18 nazioni, oltre a ben 35 associazioni allevatoriali. 200 gli eventi in programma tra gare sportive, spettacoli e convegni.

"Fieracavalli si conferma il punto di riferimento per un pubblico di appassionati che ha superato i 160 mila visitatori da 60 paesi nel 2018 - commenta Maurizio Danese, presidente di Veronafiere - abbiamo quindi una grande responsabilità e per questo con l'academy vogliamo diventare capofila di un'iniziativa che riunisce cavalieri, esperti, testimonial, istituzioni, università e ricerca".

Quello di Fieracavalli academy è un percorso che inizia da lontano: "Nel 2014 abbiamo istituito una commissione incaricata di tutelare gli oltre 2 mila animali presenti in fiera - spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere - Ora abbiamo sviluppato e messo a sistema questa esperienza e i suoi valori, per continuare ad accompagnare e sostenere in modo etico l'evoluzione del ruolo del cavallo nella società".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.