BUON VINO, RICERCA E RISPETTO DEL TERRITORIO

Giornata coi produttori
della Slow Wine

21/10/2019 14:39

Buon vino, ricerca e rispetto del territorio. Su questi temi verte la giornata di incontro e approfondimento che Top Travel Team Verona e Vipcellar Guida Enologica organizzano con i produttori della Guida Slow Wine del Veneto e non solo. L’appuntamento, aperto anche ai non addetti ai lavori, si tiene domenica 27 ottobre a Villa Quaranta, dalle 10 alle 18.

Un’occasione per conoscere le numerose cantine locali, che fanno del territorio veronese una delle più importanti produttrici di vino della regione, per approfondire le peculiarità di ciascun vino e degustarlo insieme ad alcuni prodotti tipici del territorio.

Durante l’iniziativa sarà anche presentata l’edizione 2020 della Guida Slow Wine, che da dieci anni recensisce vini e cantine e che assegna le sue chiocciole alle aziende più meritevoli sia per la qualità del vino che per la qualità dell’agricoltura impiegata per produrlo.

Saranno presenti i rappresentanti di due “Strade del vino” per raccontare agli ospiti le peculiarità enogastronomiche ed artistiche, oltre che naturalistiche, dei loro percorsi.

Parteciperanno alla giornata gli editori di riviste specializzate del settore enogastronomico e i produttori di prodotti italiani che esporranno in degustazione, con possibilità di vendita, le loro specialità per accompagnare al meglio le degustazioni in sala.

L’evento è stato presentato oggi a palazzo Barbieri dall’assessore alle Manifestazioni Filippo Rando. Presente la fiduciaria di Slow Food Verona Antonella Bampa e Lorenzo Simeoni, che terrà un focus sul recioto.

“La guida Slow Wine non si limita a conoscere e approfondire il vino nelle sue diverse fattispecie – ha detto Rando – ma tiene conto anche di elementi come il rispetto del territorio e la sua valorizzazione attraverso l’enogastronomia. Una guida che viene fatta sul campo, visitando le campagne e sui filari di vite”.


 
Nessun commento per questo articolo.