L'ANNIVERSARIO DI VERTOURS

70 anni di viaggi
con Beppe Severgnini

11/10/2019 17:12

Nell’anno del 70° anniversario, la storica agenzia viaggi scaligera Vertours festeggia con un evento riservato ai propri clienti e al proprio team: un viaggio esclusivo, narrato da Beppe Severgnini. Il giornalista, scrittore ed editorialista del Corriere della Sera il 15 ottobre porta in scena al Teatro Nuovo di Verona lo spettacolo “Diario sentimentale di un giornalista”, di cui è autore e interprete. Un evento in esclusiva per Vertours, un itinerario intimo, ironico e delicato tratto dal libro “Italiani si rimane” con accompagnamento musicale di Serena Del Fiore, giovane artista radiofonica. Una scelta tutt'altro che casuale: Beppe Severgnini è un viaggiatore appassionato e ha più volte utilizzato la metafora del viaggio per raccontare storie, Paesi, mondi.

Settant’anni di storia rappresentano un traguardo importante, raggiunto grazie all’esperienza e all’affidabilità che hanno reso Vertours, negli anni, punto di riferimento specializzato per clienti italiani ed esteri per viaggi vacanza, incoming, business travel ed eventi. Un lungo percorso di crescita assolutamente controcorrente rispetto alle tendenze del mercato, inaugurato nel 1949 dal fondatore Rienzo Filippini e che oggi continua sotto la guida della stessa famiglia da tre generazioni. In questi anni Vertours, prima agenzia privata di Verona, ha fatto proprio un ricco portfolio clienti, avviato quattro divisioni operative e costituito una forza lavoro di oltre 35 collaboratori, con un volume di affari che nel 2018 ha raggiunto 21,5 milioni di euro. “Con onore e orgoglio celebriamo 70 anni di attività. – dichiara Carla Filippini, oggi a capo dell’agenzia - Sono stati anni che hanno visto la Vertours passare da piccola, e per l’epoca ‘incredibile’, agenzia di viaggi ad un’azienda strutturata nelle varie attività di business e sempre con la famiglia attiva al suo interno. 70 anni che ci hanno visto partecipare, e a volte anticipare, il cambiamento nel modo di viaggiare: dai viaggi in pullman ai primi viaggi in aereo; dai viaggi in gruppo a tutte le modalità che oggi vengono proposte. Come già sottolineò in maniera emblematica uno storico quotidiano locale in occasione dei primi 30 anni di attività di mio padre Rienzo “ha insegnato a viaggiare ai veronesi”. Oggi hanno imparato a viaggiare ma continuano a cercarci e noi siamo sempre a loro disposizione, attenti, aggiornati, sempre nuovi”.

Lo spettacolo di martedì 15 ottobre al Teatro Nuovo è riservato ai clienti, partner e dipendenti di Vertours.


 
Nessun commento per questo articolo.