IL CONCERTO DEL CANTANTE

Coez in Arena e il
tributo all'ONG Open Arms

30/09/2019 09:28

E' partito domenica sera dall'Arena di Verona il nuovo tour di Coez, tra canzone d'autore, pop e anche un video dedicato ad Open Arms. 'E' sempre bello in tour' è il titolo della carrellata di concerti che dopo il debutto veronese porterà Coez nei palazzetti, a partire dal 12 ottobre a Torino e per altre nove date, tra le quali la doppia di Milano (GUARDA SERVIZIO TV).

"Ho sempre lavorato per questo - ha detto Coez - perchè io e i miei musicisti abbiamo suonato nei piccoli club, anche davanti a solo cento persone, o in posti più grandi come ad esempio Le Capannelle. La cosa bella sarà portare tutta la nostra esperienza su questi palchi, legandola a quell'atmosfera raccolta da club da cui proveniamo".

Un totale di ventisei canzoni in scaletta, a partire da un medley di 'Mal di gola', 'Gratis', Faccio un casino' e 'Catene', scandiscono la storia musicale di Coez, da 'Ali Sporche', 'Lontana da me' e 'Siamo morti insieme', fino alle produzioni più recenti e con la chiusura dedicata a 'La musica non c'è', 'E' sempre bello' e 'La strada è mia'. Oltre un'ora e mezza di concerto e la band storica dell'artista romano sul palco.

Tanta musica ma anche un momento di riflessione, con un video dedicato al salvataggio dei migranti in mare e alla ONG Open Arms.

"Questo video - ha spiegato Coez - vuole essere di sostegno a chi cerca di fare in modo che le cose non precipitino verso il baratro. La questione delle migrazioni è molto complessa, lo so bene, ma qui si parla di salvataggio di persone in mare e anche il pop può parlare di argomenti importanti".

Con una maglietta di Open Arms, Coez era salito anche sul palco del Jova Beach Party, ospite di Jovanotti a Viareggio. "Sui social sono stato criticato - ha detto Coez - ma penso sia giusto esprimere il proprio pensiero. I social all'inizio erano il luogo dove tutti potevano dire la loro, oggi invece sono diventati il luogo dove tutti devono dire la loro, su qualunque argomento".


 
Nessun commento per questo articolo.