INAUGURAZIONE

Fiera del riso, a Isola
26 giorni da ghiottoni

12/09/2019 12:36

E’ partita sotto il miglior auspicio la 53ª edizione della “Fiera del riso di Isola della Scala”, mai così partecipata l’inaugurazione.

Al Palarisitaly, ieri sera, un parterre politico d’eccezione: tantissimi sindaci (in rappresentanza di ben 9 comuni) , assessori e consiglieri regionali, l’europarlamentare Paolo Borchia, deputati in prima fila per onorare il Vialone nano Igp, vera eccellenza del nostro territorio, in festa per 26 giorni.

Il sindaco Stefano Canazza, al taglio del nastro ha voluto ricordare la fatica dei tanti lavoratori, protagonisti del successo di quella che, nata come una piccola sagra, è diventata un sistema economico volano per l’economia. L’anno scorso furono mezzo milione i visitatori, si punta a fare ancora meglio quest’anno, durante un’edizione dedicata a Giorgio Gioco che fu tanto amico di questa manifestazione. E il più importante concorso, la Spiga d’Oro, sarà dedicato proprio a lui.

Durante la serata è stato anche presentato il nuovo amministratore unico: è Michele Filippi, 34 anni, nipote di Aldo Filippi che era sindaco nel 1967 quando la fiera prese il via.

90 ricette, 70 cuochi, i mastri risottari, la grande macchina è ufficialmente partita. E quest’anno una bella novità: i ravioli di riso ideati da Giovanni Rana, in edizione limitata.


 
Nessun commento per questo articolo.