Clownterapia e triangolare benefico

20/09/2019 23:14

L’Associazione ViviamoInPositivo VIP Verona ODV, realtà nata a Novembre 2004 che ad oggi conta il supporto di un centinaio di clown che prestano servizio nelle strutture convenzionate ogni fine settimana con l’obiettivo di portare un sorriso ai pazienti degli ospedali e delle strutture in cui prestano servizio per poter alleviare il dolore e la sofferenza di bambini, adulti ed anziani.

V.I.P. Verona Onlus fa parte della federazione V.I.P. Italia, federazione che collega e coordina 64 associazioni VIP su tutto il territorio italiano e Repubblica di San Marino.

V.I.P. Verona ODV presta servizio gratuitamente negli ospedali “Magalini” di Villafranca e “Fracastoro” di San Bonifacio con cadenza settimanale e presso l’Azienda Ospedalizzata Universitaria Integrata di Verona di Borgo Trento, nella casa di riposo “Pia Opera Ciccarelli” di San Giovanni Lupatoto con cadenza mensile e trimestralmente anche presso la casa di Riposo “Campostrini" di Sommacampagna e l’IPAB di Bussolengo.

Nel periodo scolastico oltre l’impegno presso ospedali e case di riposo, Vip Verona è presente in alcune scuole primarie con il “Progetto Scuole”. Una serie di cinque incontri dove i clown, partendo da un primo approccio alla conoscenza del volontariato e alla realtà di VIP VERONA, insegnano a valorizzare l’importanza della terapia del sorriso, anche attraverso il gioco nella vita di tutti i giorni, e fanno riflettere il bimbo-ragazzo sulla propria “specialità” e “unicità”.

“Sorridiamo non perché qualcosa di bello è successo, ma qualcosa di bello succederà perché noi sorridiamo” è il motto dei clown di VIP Verona e quest’anno in occasione dei 15 anni di vita associativa VIP Verona ha deciso di chiedere manforte agli amici clown della “Nazionale Calcio VIP Italia” e di organizzare un triangolare benefico SABATO 21 Settembre alle ore 15.00 presso il campo sportivo di Custoza.

Scenderanno in campo, oltre la nazionale clown la squadra di ABEO Verona ONLUS e gli “Ex Calciatori dell’Hellas Verona”. I fondi raccolti saranno devoluti ad ABEO a sostegno del progetto “Villa Fantelli”.

Durante la partita sarà presente anche un gazebo con trucca bimbi, palloncini, giochi e un punto informativo.

La festa continuerà presso l’Auditorium “Mirella Urbani” a Caselle di Sommacampagna, dove, alle ore 21.00 inizierà un'insolita serata in cui giullari, giocolieri, cantanti, poeti ed attori daranno vita allo spettacolo"Eccoci qua'. Una prima mondiale del più stravagante circo che abbiate mai visto, ricco di colpi di scena e della vera magia clown. Il divertimento è assicurato per grandi e piccini!

Email inviata con successo

Servizio civile, aperte le domande

16/09/2019 17:21

C’è tempo fino al 10 ottobre per aderire al Servizio Civile Nazionale in Comune. I giovani, dai 18 ai 28 anni, possono presentare domanda per i 6 progetti attivati a palazzo Barbieri. In totale sono 28 i posti disponibili, così suddivisi: 2 alle Politiche giovanili, 2 all’Ecosportello, 2 al Centro Interculturale Casa Ramia, 10 ai musei di Storia Naturale e di Castelvecchio, 8 nelle biblioteche e Servizi audiovisivi e 4 all’area cultura e turismo, al Centro Internazionale di Fotografia, all’Università dell’Educazione Permanente e al Verona Film Festival.

I progetti, della durata di un anno, prevedono un impegno di 25 ore alla settimana. Ad ogni volontario sarà corrisposto un assegno mensile di 439,50 euro.

Le domande andranno presentate online all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, sezione SPID, entro le ore 14 di giovedì 10 ottobre.

Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi alla Direzione Politiche Educative, Scolastiche e Giovanili di via Ponte Aleardi 15 (tel. 0458078785 – 76 -87) o collegandosi al sito www.politichegiovanili.comune.verona.it

Email inviata con successo

Anatomia di un quartiere Una mostra al Saval

12/09/2019 11:30

"Diverso", "anticonformista", "irriverente", "rivoluzionario". Sono gli aggettivi con cui il fotografo Vittorio Rossi descrive il protagonista della mostra fotografica "Saval. Anatomia di un quartiere" che sarà inaugurata sabato 14 settembre alle 17 al Laboratorio delle Armonie (via San Procolo 1/b a Verona).

Ad esporre i loro scatti sul quartiere scaligero, cinque autori uniti dalla passione per la fotografia e dallo stesso luogo di lavoro. Benvenuta Cavalleri, Francesca Franchini, Pierantonio Orzo, Luca Pelizzari e Luca Sandrini sono infatti tutti dipendenti dell'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e soci del Centro ricreativo della stessa struttura sanitaria. I loro lavori sul quartiere veronese del Saval sono la conclusione di un approfondimento sulla composizione fotografica realizzato sotto la guida di Vittorio Rossi, curatore anche della mostra. Scrive il maestro sul catalogo: "Questo progetto rappresenta una contemplazione meditativa e collettiva del quartiere, eseguita con grande sensibilità dai cinque autori, che aprendo la loro mente alla totale libera interpretazione hanno sintetizzato armonie e pensieri, in un'opera solida e compatta, che lascia poco spazio alla lettura formale e che, invece, ci accompagna in una lettura interiore capace di trasformare le forme in emozioni".

Il corso di fotografia è una delle tante iniziative organizzate dal Cron. Fondato nel 1980. Il Circolo Ricreativo Ospedali Negrar ha l'obiettivo di favorire lo spirito di famiglia calabriano tra i dipendenti della struttura sanitaria anche al di fuori dell'orario di lavoro. Nato con finalità prevalentemente sportive, attualmente offre agli iscritti anche un fitto calendario di proposte culturali, turistiche e formative.

La mostra, ad ingresso libero, rimarrà aperta fino a sabato 21 settembre con i seguenti orari: domenica dalle 10 alle 18; da martedì a sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

Email inviata con successo

Artisti dei Filippini in mostra in Sala Birolli

11/09/2019 18:30

Valorizzare l’ingegno artistico di pittori e scultori nati o vissuti o con la propria sede di lavoro ‘ai Filippini’. E’ questo l’impegno portato avanti da oltre dieci anni dal progetto espositivo ‘Artisti Filippinati’, promosso dalla 1ᵃ Circoscrizione in collaborazione con il Comitato Rionale dei Filippini.


La mostra, che presenterà lavori di pittura e scultura, sarà visibile al pubblico dal 14 al 22 settembre in sala Birolli. Ad esporre saranno undici artisti: Giovanni Bergamaschi, Romano Borghesi, Flavia Brognara, Roberta Facchin, Giorgio Grumini, Paola Giusti, Mauro Nicolini, Anna Ogheri, Florindo Romano, Michele Tarasco e Emanuela Terragnoli.


In più, in uno spazio dedicato alla fotografia, sarà visibile l’esposizione degli scatti di Luciano Bonazzi sul tema ‘Vivere ai Filippini’.


‘Artisti Filippinati’ inaugura sabato 14 settembre alle ore 11. Per l’occasione sarà presentata al pubblico la ristampa del libro ‘Un rione sull’Adige - tempi luoghi e figure ai Filippini” di Pierluigi Facchin, fondatore del Comitato Rionale Filippini nel 1951.


La mostra, ad ingresso gratuito, sarà visibile tutti i giorni fino al 22 settembre, con apertura al pubblico dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.


L’evento è stato presentato questa mattina dal presidente della 1ᵃ Circoscrizione Giuliano Occhipinti insieme al presidente della commissione circoscrizionale Cultura Franco Dusi.


“Artisti Filippinati – spiega il presidente Occhipinti –, avviata nel 2003, è un’opportunità per valorizzare opere di pittori e scultori di questo quartiere. Inoltre, da alcuni anni, con uno spazio appositamente dedicato alla fotografia, il rione si racconta anche attraverso le immagini, con scatti che ne valorizzano bellezze particolarità”.

Email inviata con successo

Corsi e laboratori al Parco San Giacomo

11/09/2019 18:02

Un pomeriggio per conoscere e sperimentare attività, laboratori e progetti che partiranno a breve in quinta Circoscrizione. Dal corso di fumetto per ragazzi, a quello di pittura e calligrafia cinese. Dagli incontri di cucina a quelli sul teatro. Ma anche sport per anziani e movimento creativo per i più piccoli. Parco San Giacomo si trasforma in una vetrina a cielo aperto, per la nona edizione di ‘Open Day’. Domenica 15 settembre, dalle ore 15.30, associazioni e gruppi presenteranno tutte le proposte sportive, culturali e sociali per l’anno 2019-2020. Saranno presenti insegnanti e istruttori che si metteranno a disposizione dei cittadini.


L’iniziativa è stata presentata questa mattina in municipio. Erano presenti i presidenti delle realtà che promuovono l’evento: Raimondo Dilara della quinta Circoscrizione, Federico Silvio dell’associazione enogastronomica ‘Il Profumo del Fuoco’ e Pietro Battistoni di Abeo, oltre al presidente della commissione Sociale della Circoscrizione Moreno Bronzato.


“Un’occasione per conoscere tutte le proposte attive sul territorio – ha detto Dilara –, per iscriversi e sperimentare le attività direttamente al parco, dove si terranno diverse dimostrazioni. Sono numerosi i corsi attivi in quinta Circoscrizione, differenziati per fasce d’età. Durante il pomeriggio sarà distribuito anche un opuscolo che contiene informazioni e riferimenti, compresi i numeri degli uffici e del pronto intervento”.

Email inviata con successo

Workshop gratuiti a cadenza mensile

11/09/2019 13:01

Workshop gratuiti a cadenza mensile, ma anche una masterclass su come reperire fondi e volontari, così come un convegno dedicato al terzo settore. Prenderà il via sabato 21 settembre ‘Un caffè al Caf’, attività formativa per il mondo dell’associazionismo e del no profit.


Un programma ricco di appuntamenti. Ben 8 i workshop che si terranno il sabato mattina nella sede Acli di San Michele Extra, in via Guglielmi 5. Il 21 settembre si parlerà di ‘Gestione contabile e libri sociali’, il 9 novembre ‘Tutela dei diritti d’autore’, il 7 dicembre ‘Funzione ispettiva della Siae’, l’11 gennaio ‘Di chi è il mio logo?’, l’8 febbraio ‘Il mio logo: è possibile tutelarlo?’, il 29 febbraio ‘Gdpr’, il 4 aprile ‘Sistemi alternativi di risoluzione delle controversie’, il 9 maggio ‘Responsabilità degli amministratori’. La masterclass per progettare e comunicare, campagna di fundraising e peopleraising, ma anche 5 per mille, si terrà in sei giornate dal 18 ottobre al 16 novembre, per un totale di 24 ore. A marzo, inoltre, verrà proposta una giornata di studio sull’on-line banking e a giugno un convegno sulla riforma del terzo settore.


Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il numero 0458065523 o inviare una mail a [email protected]


L’iniziativa è organizzata dal Caf Acli di Verona e dalle Acli provinciali, con il patrocinio del Comune di Verona e dei Dipartimenti di Economia Aziendale e Scienze Giuridiche dell’Università. Collaborano l’Ordine dei Dottori Commercialisti, Siae, Mondial Marchi, Centro di Servizio per il Volontariato, Fundraiserperpassione srl e UniCredit.


A presentare il calendario degli appuntamenti l’assessore allo Sport e Tempo libero Filippo Rando, insieme al vicepresidente Acli Verona Roberto Covallero. Presenti anche i rappresentanti del Centro di Servizio per il volontariato Cinzia Brentari, dell’Ordine dei Dottori Commercialisti Andrea Zambon e di Unicredit Federico Ballarin.


“Un’iniziativa importante a favore del mondo dell’associazionismo e quindi di tutto il nostro territorio – ha detto Rando -. Ringrazio gli enti e le realtà coinvolte per aver fatto rete, collaborando alla stesura di un programma davvero di spessore”.

Email inviata con successo

Zio Billy e i suoi amici

11/09/2019 10:53

Metti insieme due grandi esperti di calcio: Alessandro Costacurta (vice campione del mondo e tanti altri titoli vinti sul campo col grande Milan), Marco Cattaneo che infiamma le domeniche calcistiche con le sue telecronache e aggiungi la grande scrittura di Pierdomenico Baccalario, scrittore onnivoro di ogni genere letterario, potrebbe mancarti solo che un asteroide a forma di pallone, ti piombi in giardino e diventi un grande esperto di storie di calcio. Ecco cosa capita leggendo “Zio Billy, il calcio e lo scolapasta”. Quando un gioco che tutti hanno praticato inizialmente nei vicoli delle strade, su qualche campetto spelacchiato, poi per magiadiventa la tua vita portandoti a conoscere centinaia di vicende realmente successe e vissute da un grande campione per oltre vent’anni di carriera, che diventa protagonista del libro insieme a Camillo, improvvisamente diventato esperto di calcio. Così Camillo scopre come lo sport più amato e giocato al mondo, diviene palestra educativa, fonte di valori da condividere con i compagni ed esempio da imitare grazie alle storie di grandi campioni non solo nel calcio ma soprattutto nella vita Alessandro Costacurta devolverà la sua parte dei diritti che matureranno dalla vendita di questo libro alla Fondazione ABIO Italia Onlus.


L'appuntamento con gli autori è per giovedì 12 settembre, alle ore 17.30, alla Biblioteca Civica, di Spazio Nervi, in via Cappello. Dialoga con gli autori Pierdomenico Baccalario (scrittore) e Claudio De Signori (Libreria Jolly).

Email inviata con successo

Le gite sui luoghi di Leonardo da Vinci

09/09/2019 12:05

Vedere Milano ‘con gli occhi di Leonardo’, oppure visitare la sua città natale in Toscana. E’ possibile farlo partecipando alle gite che il Comune organizza in ottobre per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci. Le gite si terranno a Milano e in Toscana.


Nella capitale lombarda si può andare martedì 15 e giovedì 17 ottobre; è prevista la partecipazione a “You are Leo”, un’innovativa esperienza di realtà virtuale che permetterà ai visitatori di vedere la città con gli occhi di Leonardo. Dopo pranzo, visita guidata al Cenacolo vinciano.


La quota di partecipazione è di 73 euro a persona. Due le gite anche in Toscana; da sabato 7 a lunedì 9 e da martedì 10 a giovedì 12 ottobre. L’uscita, organizzata su tre giorni, prevede la visite guidate del centro storico di Firenze, della Galleria degli Uffizi, della casa natale di Leonardo ad Anchiano e del Museo Leonardiano a Vinci.


La quota di partecipazione è di 245 euro e include la pensione completa, ad eccezione del pranzo del secondo giorno. Le uscite sono riservate a residenti del comune di Verona completamente autosufficienti.


Per partecipare è necessaria la prenotazione, a partire da giovedì 12 settembre, collegandosi al sito www.comune.verona.it/turismosociale oppure telefonando ai numeri 045 8078635 – 8077472 - 8077056. Per tutte le informazioni, comprese le clausole in caso di rinuncia, consultare il sito https://portale.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=65609.

Email inviata con successo

Settimana europea della bicicletta a San Giovanni

09/09/2019 12:10

Il Comune di San Giovanni Lupatoto ha aderito alla manifestazione “Settimana europea della mobilità in bicicletta 2019”, prevista dal 16 al 22 settembre avente come hashtag della campagna “#+bici+sicuri” e curata dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB).

Promossa dalla Commissione Europea, la Settimana della Mobilità Sostenibile si svolge ogni anno e rappresenta ormai un appuntamento internazionale fisso che ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. FIAB promuove ogni anno la “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile... in Bicicletta” già dal lontano 2005. Sono sempre di più in crescita, in questi anni, le iniziative organizzate da FIAB o coinvolgenti un numero sempre maggiore di enti, aziende, istituzioni e privati legati da una sola grande idea: la bicicletta è lo strumento per rendere migliori le nostre città. L’edizione 2018 ha visto quasi 330 eventi in 17 regioni italiane, trasformando il mese di settembre nel mese della mobilità sostenibile.

Il tema di quest’anno sarà #+BICI+SICURI, ovvero la condivisione della strada tra gli utenti e come questa possa migliorare la sicurezza per tutti. Un numero sempre maggiore di biciclette in strada è in grado di portare benefici nelle nostre città, cambiandone radicalmente in volto grazie anche a infrastrutture appositamente progettate. A questo l’Amministrazione Comunale sta investendo molto nella realizzazione di percorsi ciclabili e dopo l’apertura della Pista delle Risorgive e della passerella sull’Adige, saranno realizzate le piste sul cavalcavia della Palazzina e quella del Comotto che ci uniranno a Verona, mentre altre ancora sono in fase di studio.

Inoltre va ricordato che il Comune di San Giovanni Lupatoto ha aderito al progetto “Comuniciclabili” promosso da Fiab per valutare il grado di ciclabilità dei comuni italiani, ricevendone tre ‘ruote’ (su una scala da 1 a 5).

“L’Amministrazione comunale è molto attenta al tema di sicurezza nell’uso della bicicletta – commenta l’assessore alla sicurezza Maurizio Simonato – con azioni quali le campagne di marchiatura delle bici e quelle previste dal Piano comunale di sicurezza stradale a favore degli utenti deboli della strada, che ad esempio ha recentemente portato alla posa di paletti a protezione di piste ciclabili. Nell’ambito dell’iniziativa FIAB #+BICI+SICURI organizzeremo per il 28 settembre 2019 la marchiatura delle bici in Piazza Falcone a Pozzo. Siamo presenti anche nel sito dell’evento: www.settimanaeuropeafiab.it”.

Email inviata con successo

Nuovi corsi sul mondo del cinema

06/09/2019 11:03

Riparte l’attività del Centro Audiovisivi del Comune di Verona, con 6 corsi dedicati al mondo del cinema. I percorsi formativi, aperti a tutti, appassionati, studenti e insegnanti, analizzeranno differenti aspetti della cinematografia.


I temi proposti sono: capire il cinema, corso di lettura e analisi film; virtual cinema e approfondimento della tecnica; filmaking, teoria e tecnica della ripresa video; filmaking, lezioni tecnico pratiche di montaggio video; nuovi mondi, emigrazione e immigrazione nel cinema contemporaneo; video pubblicitari, analisi multidisciplinare.


Sarà possibile iscriversi da martedì 10 settembre, direttamente in Biblioteca civica. Le domande dovranno essere presentate assieme alla ricevuta del versamento della tassa di iscrizione, che varia dai 30 ai 50 euro per corso. Da mercoledì 11 settembre, nel caso di posti ancora disponibili, verranno accettate anche le prenotazioni telefoniche.


Anche quest’anno il Centro Audiovisivi proporrà, durante l’anno scolastico, alle scuole secondarie di primo e secondo grado, un cineforum con proiezioni al cinema Alcione. Per tutti gli studenti, invece, saranno realizzati percorsi didattici gratuiti per un primo approccio al linguaggio cinematografico.

Tutte le informazioni sul sito del Comune alla pagina delle biblioteche e al Centro Audiovisivi al numero 045 8079732.

Email inviata con successo