POLIZIA IN AZIONE

Minaccia di violentarla,
2 anni espulso da Verona

14/08/2019 12:10
Paura per una giovane colf che martedì mattina è stata minacciata da un giovane che voleva violentarla. La donna, una trentenne rumena, è stata inseguita per le vie di Veronetta e raggiunta poco distante dalla chiesa di Santo Stefano dopo le 8.

La trentenne era scesa dall’auto per andare a lavorare in una casa di una signora quando il giovane, sbucato fuori da un vicolo, si è abbassato i pantaloni, mostrando i genitali, e l'ha minacciata dopo averle fatto complimenti spinti.

La trentenne è riuscita a fuggire e ha chiamato il 113 dopo l'aiuto di alcuni passanti. L'aggressore è stato individuato e fermato dalla Polizia. Si tratta di un italiano, di origini africane, 26enne: un giovane senzatetto che di solito sosta vicino alla funicolare e che era già stato segnalato dai residenti, nei giorni scorsi, per comportamenti pubblici sopra le righe.

Il 26enne per due anni dovrà tenersi lontano dal territorio comunale di Verona. Così ha deciso il giudice.


 
Nessun commento per questo articolo.