Pizza in cantina a Masi Tenuta Canova

19/08/2019 16:33

Mercoledì 28 agosto alle 19.30, a Masi Tenuta Canova di Lazise, si terrà Pizza in Cantina, la degustazione che suggella il matrimonio tra pizza e vino, in un abbinamento dai piaceri anticonformisti. L’evento fa parte della rassegna “Le degustazioni di Masi Tenuta Canova“.

Email inviata con successo

Turismo sociale, gite per famiglie con minori

19/08/2019 16:27

Non terminano con l’estate le occasioni per una gita fuori porta. L’Assessorato al Turismo sociale, infatti, propone tre escursioni, tra settembre e ottobre, dedicate alle famiglie con minori. L’iniziativa, riservata a chi risiede a Verona, permette di visitare a prezzi agevolati il castello di Gropparello (in provincia di Piacenza), Venezia e Padova. È possibile prenotare la propria partecipazione a partire da lunedì prossimo, 26 agosto, e fino a esaurimento posti. Tutte le escursioni avverranno di domenica e prevedono la partecipazione gratuita dei minorenni, se accompagnati da un genitore.


La gita a Gropparello (22 settembre) propone, in mattinata, la visita al castello e al parco delle fiabe e, nel pomeriggio, la partecipazione alla festa dell’uva. I bambini potranno provare la pigiatura nei tini, mentre agli adulti sarà offerta una degustazione di vini. La quota d’iscrizione è di 40 euro. La gita a Venezia (29 settembre) prevede la visita guidata della basilica di Santa Maria Assunta a Torcello e, poi, la visita libera dell’isola di Burano. È previsto il pranzo a bordo della motonave e la visita guidata del Sestiere di Castello. La quota d’iscrizione è di 40 euro.


Per la gita a Padova (13 ottobre), infine, il programma dà la possibilità di partecipare alla visita guidata dell’orto botanico e l’ingresso al planetario. La quota d’iscrizione è di 25 euro.

Email inviata con successo

Parco Natura Viva, custodi per un giorno

19/08/2019 16:21

Sabato 24 agosto al Parco Natura Viva di Bussolengo, ci sarà il consueto evento Keeper (custodi) per un giorno: appuntamento gratuito per preparare insieme al Settore Educativo del Parco gli arricchimenti, speciali giochi-merenda pensati per stimolare gli animali a manifestare i loro comportamenti naturali e finalizzati a garantirne il benessere psico-fisico. Verrà preparata la merenda per i canguri e i wallaby, e si imparerà a conoscere meglio questi animali.

L’attività inizia alle ore 14.15 ai tavoli vicino vicino al reparto delle testuggini giganti africane, nei Sentieri d’Africa.

Email inviata con successo

Madre terra minacciata a Film Festival Lessinia

19/08/2019 16:10

Un evento speciale che è insieme urlo di dolore, di amore e di ribellione nei confronti della devastazione della Madre Terra inaugura venerdì 23 agosto, a Bosco Chiesanuova, la venticinquesima edizione del Film Festival della Lessinia.

Alle 18 la rassegna cinematografica internazionale accende le luci del grande schermo del Teatro Vittoria sul più grande caso di inquinamento dell’acqua nella storia d’Europa, quello da Pfas: le sostanze perfluoro alchiliche, riversate da una fabbrica adesso chiusa e sotto processo, che hanno contaminato il suolo e le falde acquifere di un’estesa parte del Veneto con importanti conseguenze in termini di salute sugli abitanti di quelle zone.

Non torneranno i prati, oltre a capovolgere il titolo della celebre opera di Ermanno Olmi, è l’incontro di Parole alte promosso in collaborazione con l’Ateneo scaligero con testi tratti dall’omonimo libro (Cierre Edizioni), musica e immagini. Partecipano Alberto Peruffo con Giuseppe Savio, Edoardo Egano e il Collettivo CCC. Si tratta di una video-performance per “macchina a vento”, straordinario strumento elettronico con cui l’autore reinventa scritture di musica classica in ambiente contemporaneo, e per “memorie bruciate”, la voce-orazione dell’anarchico e rivoluzionario francese Clément Duval dedicata al territorio ferito del Nordest.

L’attenzione nei confronti dell’ambiente riecheggia nella proiezione speciale delle 21 che, dopo la cerimonia di apertura della venticinquesima edizione del Film Festival della Lessinia, segna l’inizio del programma cinematografico. Erde/Terra (2019) è il documentario del regista austriaco Nikolaus Geyrhalter sui catastrofici sconvolgimenti causati dall’escavazione del sottosuolo. Esplosione, scavo, estrazione: dall’inizio del secolo, l’uomo ha spostato più terra della natura stessa. Una quantità immensa, che il film racconta attraverso le immagini di alcuni fra i cantieri più imponenti degli ultimi anni. Azioni che hanno mutato il volto del pianeta.

Email inviata con successo

Sosta selvaggia, ecco dove si rischia la multa

11/08/2019 17:50

Continua la campagna di sensibilizzazione “Prevenire, non punire" di Amt. I controlli degli accertatori della sosta in settimana, 12/08-18/08, si concentreranno in queste zone: durante i controlli diurni sorvegliata speciale sarà la ZTL. Per l’orario serale/notturno i controlli si concentreranno in Corso Cavour, Via Diaz e C.so Castelvecchio.

Email inviata con successo

Lotta alla velocità,ecco tutte le vie nel mirino

11/08/2019 17:41

Proseguono i controlli della Polizia locale per contrastare la velocità eccessiva dei veicoli sulle strade cittadine. Da lunedì 12 agosto e per tutta la prossima settimana, le pattuglie controlleranno, con autovelox e tele laser, la velocità in Tangenziale Nord T4-T9, via Da Legnago, via Badile, via della Libertà e via Palazzina.

Email inviata con successo

Estravagario, ultime repliche all'Arsenale

08/08/2019 15:21

Ultime quattro repliche al cortile dell’Arsenale di Verona del nuovo spettacolo dell’Estravagario Teatro dal titolo “Allontanarsi dalla linea gialla!”. La commedia che sta entusiasmando il pubblico della rassegna Teatro nei Cortili ha fatto registrare il tutto esaurito nelle ultime repliche e si prevede il pienone anche nelle prossime serate.

La rappresentazione (testo di Francesca Mignemi, regia di Alberto Bronzato) sarà replicata tutte le sere fino a domenica 11 agosto con inizio alle 21:15. Biglietti acquistabili direttamente in cortile (non è prevista prevendita: 10 euro intero;7 euro ridotto under 12 e over 65).

Email inviata con successo

Legambiente studia biodiversità bastioni

05/08/2019 17:01

Monitorare lo stato di salute del Parco delle Mura, per tutelarne la biodiversità ed intervenire con manutenzioni puntuali e rispettose dell’ambiente. Con questo scopo nasce la collaborazione tra Legambiente e il Museo di Storia naturale che ha portato, dalla scorsa primavera, l’avvio di un lavoro di monitoraggio e classificazione delle diverse specie animali e vegetali della zona. Un ampio studio sull’estesa aree verde dei bastioni che circondano la città e che collegano le zone naturalistiche del parco dell’Adige nord con quello a sud. La ricerca, iniziata qualche anno fa da Legambiente, è passata ora alla fase operativa grazie al supporto del Museo di Storia Naturale.


Sotto la guida della sezione di zoologia del Museo, infatti, sono partite le fasi di monitoraggio sul campo che, dalla scorsa primavera, hanno prima coinvolto insegnanti e studenti dell’Istituto Tecnico Ferraris e, ora, la facoltà di Scienze della Natura dell’Università di Padova con l’avvio di un tirocinio.


Alla fine dello studio, che avrà una durata di circa un anno, i dati raccolti potranno essere confrontati con le collezioni ed il materiale di archivio del museo, per strutturare una più precisa ed ampia rappresentazione della composizione delle specie vegetali e animali di quest’area. Così per gli operatori del verde sarà più facile intervenire nella manutenzione, adottando misure a salvaguardia delle biodiversità che vivono nel parco.


Lo studio e la cooperazione tra il Museo di Storia Naturale e Legambiente sono stati presenti oggi dall’assessore alla Cultura Francesca Briani e la presidente di Legambiente Verona Chiara Martinelli. Presente il conservatore zoologo del Museo Leonardo Latella.


“Lo screening sulla biodiversità del corridoio verde dei bastioni – spiega l’assessore Briani –, rappresenta un nuovo punto di partenza per la valorizzazione del Parco delle Mura, un patrimonio pubblico di grande valore per i veronesi. Con questo studio, infatti, oltre al valore monumentale, saremo in grado di gestire e tutelare meglio anche il sistema naturale che fa di quest’area un polmone verde della città”.

Email inviata con successo

Lotta alla velocità, tutte le vie nel mirino

05/08/2019 16:58

Proseguono i controlli della Polizia locale per contrastare la velocità eccessiva dei veicoli sulle strade cittadine. Da lunedì 5 agosto e per tutta la prossima settimana, le pattuglie verificheranno, con autovelox e tele laser, la velocità dei mezzi in via Bassone, via Fenilon, via Lugagnano, via S. Michele, via Sommacampagna e via Unità d’Italia.

Email inviata con successo

Sosta selvaggia, ecco dove si rischia la multa

05/08/2019 16:55

Continua la campagna di sensibilizzazione “Prevenire, non punire" di Amt. I controlli degli accertatori della sosta nella settimana, 05/08-11/08, si concentreranno in queste zone: durante i controlli diurni sorvegliate speciali saranno le Vie di scorrimento della Zona Verde.

Per l’orario serale/notturno i controlli si concentreranno in Lungadige Rubele, Stradone Maffei e Stradone San Fermo.

Email inviata con successo