Madre terra minacciata a Film Festival Lessinia

19/08/2019 16:10

Un evento speciale che è insieme urlo di dolore, di amore e di ribellione nei confronti della devastazione della Madre Terra inaugura venerdì 23 agosto, a Bosco Chiesanuova, la venticinquesima edizione del Film Festival della Lessinia.

Alle 18 la rassegna cinematografica internazionale accende le luci del grande schermo del Teatro Vittoria sul più grande caso di inquinamento dell’acqua nella storia d’Europa, quello da Pfas: le sostanze perfluoro alchiliche, riversate da una fabbrica adesso chiusa e sotto processo, che hanno contaminato il suolo e le falde acquifere di un’estesa parte del Veneto con importanti conseguenze in termini di salute sugli abitanti di quelle zone.

Non torneranno i prati, oltre a capovolgere il titolo della celebre opera di Ermanno Olmi, è l’incontro di Parole alte promosso in collaborazione con l’Ateneo scaligero con testi tratti dall’omonimo libro (Cierre Edizioni), musica e immagini. Partecipano Alberto Peruffo con Giuseppe Savio, Edoardo Egano e il Collettivo CCC. Si tratta di una video-performance per “macchina a vento”, straordinario strumento elettronico con cui l’autore reinventa scritture di musica classica in ambiente contemporaneo, e per “memorie bruciate”, la voce-orazione dell’anarchico e rivoluzionario francese Clément Duval dedicata al territorio ferito del Nordest.

L’attenzione nei confronti dell’ambiente riecheggia nella proiezione speciale delle 21 che, dopo la cerimonia di apertura della venticinquesima edizione del Film Festival della Lessinia, segna l’inizio del programma cinematografico. Erde/Terra (2019) è il documentario del regista austriaco Nikolaus Geyrhalter sui catastrofici sconvolgimenti causati dall’escavazione del sottosuolo. Esplosione, scavo, estrazione: dall’inizio del secolo, l’uomo ha spostato più terra della natura stessa. Una quantità immensa, che il film racconta attraverso le immagini di alcuni fra i cantieri più imponenti degli ultimi anni. Azioni che hanno mutato il volto del pianeta.

Email inviata con successo

Sosta selvaggia, ecco dove si rischia la multa

11/08/2019 17:50

Continua la campagna di sensibilizzazione “Prevenire, non punire" di Amt. I controlli degli accertatori della sosta in settimana, 12/08-18/08, si concentreranno in queste zone: durante i controlli diurni sorvegliata speciale sarà la ZTL. Per l’orario serale/notturno i controlli si concentreranno in Corso Cavour, Via Diaz e C.so Castelvecchio.

Email inviata con successo

Lotta alla velocità,ecco tutte le vie nel mirino

11/08/2019 17:41

Proseguono i controlli della Polizia locale per contrastare la velocità eccessiva dei veicoli sulle strade cittadine. Da lunedì 12 agosto e per tutta la prossima settimana, le pattuglie controlleranno, con autovelox e tele laser, la velocità in Tangenziale Nord T4-T9, via Da Legnago, via Badile, via della Libertà e via Palazzina.

Email inviata con successo

Estravagario, ultime repliche all'Arsenale

08/08/2019 15:21

Ultime quattro repliche al cortile dell’Arsenale di Verona del nuovo spettacolo dell’Estravagario Teatro dal titolo “Allontanarsi dalla linea gialla!”. La commedia che sta entusiasmando il pubblico della rassegna Teatro nei Cortili ha fatto registrare il tutto esaurito nelle ultime repliche e si prevede il pienone anche nelle prossime serate.

La rappresentazione (testo di Francesca Mignemi, regia di Alberto Bronzato) sarà replicata tutte le sere fino a domenica 11 agosto con inizio alle 21:15. Biglietti acquistabili direttamente in cortile (non è prevista prevendita: 10 euro intero;7 euro ridotto under 12 e over 65).

Email inviata con successo

Legambiente studia biodiversità bastioni

05/08/2019 17:01

Monitorare lo stato di salute del Parco delle Mura, per tutelarne la biodiversità ed intervenire con manutenzioni puntuali e rispettose dell’ambiente. Con questo scopo nasce la collaborazione tra Legambiente e il Museo di Storia naturale che ha portato, dalla scorsa primavera, l’avvio di un lavoro di monitoraggio e classificazione delle diverse specie animali e vegetali della zona. Un ampio studio sull’estesa aree verde dei bastioni che circondano la città e che collegano le zone naturalistiche del parco dell’Adige nord con quello a sud. La ricerca, iniziata qualche anno fa da Legambiente, è passata ora alla fase operativa grazie al supporto del Museo di Storia Naturale.


Sotto la guida della sezione di zoologia del Museo, infatti, sono partite le fasi di monitoraggio sul campo che, dalla scorsa primavera, hanno prima coinvolto insegnanti e studenti dell’Istituto Tecnico Ferraris e, ora, la facoltà di Scienze della Natura dell’Università di Padova con l’avvio di un tirocinio.


Alla fine dello studio, che avrà una durata di circa un anno, i dati raccolti potranno essere confrontati con le collezioni ed il materiale di archivio del museo, per strutturare una più precisa ed ampia rappresentazione della composizione delle specie vegetali e animali di quest’area. Così per gli operatori del verde sarà più facile intervenire nella manutenzione, adottando misure a salvaguardia delle biodiversità che vivono nel parco.


Lo studio e la cooperazione tra il Museo di Storia Naturale e Legambiente sono stati presenti oggi dall’assessore alla Cultura Francesca Briani e la presidente di Legambiente Verona Chiara Martinelli. Presente il conservatore zoologo del Museo Leonardo Latella.


“Lo screening sulla biodiversità del corridoio verde dei bastioni – spiega l’assessore Briani –, rappresenta un nuovo punto di partenza per la valorizzazione del Parco delle Mura, un patrimonio pubblico di grande valore per i veronesi. Con questo studio, infatti, oltre al valore monumentale, saremo in grado di gestire e tutelare meglio anche il sistema naturale che fa di quest’area un polmone verde della città”.

Email inviata con successo

Lotta alla velocità, tutte le vie nel mirino

05/08/2019 16:58

Proseguono i controlli della Polizia locale per contrastare la velocità eccessiva dei veicoli sulle strade cittadine. Da lunedì 5 agosto e per tutta la prossima settimana, le pattuglie verificheranno, con autovelox e tele laser, la velocità dei mezzi in via Bassone, via Fenilon, via Lugagnano, via S. Michele, via Sommacampagna e via Unità d’Italia.

Email inviata con successo

Sosta selvaggia, ecco dove si rischia la multa

05/08/2019 16:55

Continua la campagna di sensibilizzazione “Prevenire, non punire" di Amt. I controlli degli accertatori della sosta nella settimana, 05/08-11/08, si concentreranno in queste zone: durante i controlli diurni sorvegliate speciali saranno le Vie di scorrimento della Zona Verde.

Per l’orario serale/notturno i controlli si concentreranno in Lungadige Rubele, Stradone Maffei e Stradone San Fermo.

Email inviata con successo

Eventi e iniziative ai giardini ex Nani

02/08/2019 10:20

Il parco dell’ex Nani, all’interno di Palazzo Bocca Trezza in via XX Settembre, si apre alla città con una serie di eventi rivolti a tutti, in particolare ai residenti di Veronetta.

Cinema all’aperto, teatro per ragazzi, concerti, laboratori per famiglie. Sono solo alcune delle iniziative già in programma ai giardini, che prenderanno il via in agosto per poi essere calendarizzate con regolarità dal mese di settembre.

Si prospetta quindi un autunno denso di opportunità per i cittadini che vogliono vivere appieno questa zona della città, contribuendo con la loro partecipazione a renderla un luogo di incontro, aggregazione e crescita culturale.

Un’offerta possibile grazie all’attività dell’associazione D-HUB, che già dal 2016 si occupa della cura del parco, e al nuovo patto di sussidiarietà siglato nei giorni scorsi con il Comune, nell’ottica di far vivere la città come ‘bene comune’.

Se fino ad oggi, infatti, l’associazione era già impegnata a tenere aperto il parco durante il giorno e a tenerlo pulito, con il nuovo accordo la possibilità di organizzare eventi si amplia anche alla sera e nei giorni festivi.

Un’occasione non da poco per l’associazione, presieduta da Maria Antonietta Bergamasco, che ha come obiettivo creare una rete tra enti e privati cittadini perché il parco diventi un luogo di incontro e di scambio, da vivere nella quotidianità, aperto alla comunità di Veronetta ma anche fuori dalle mura, con iniziative semplici e utili, per bambini, famiglie e anziani.

Il calendario degli eventi è work in progress, con agosto che farà da mese-priva per arrivare a settembre con il programma definitivo. Già fissati tre giorni di laboratori per famiglie, una sera dedicata al cinema all’aperto ed una al teatro per ragazzi. Si lavora anche per aprire il parco durante la pausa pranzo e ad organizzare delle cene tra i residenti.

“Una proposta di collaborazione che il Comune non poteva rifiutare – afferma l’assessore al Decentramento Marco Padovani -. Già da qualche anno i volontari di D-HUB si impegnano con passione alla cura dell’area verde, permettendo ai cittadini di fruirla durante le ore del giorno. Il nuovo patto va invece nella direzione di valorizzare ancora di più l’area, sfruttandone appieno le potenzialità di giardino storico all’aperto. Un’iniziativa in linea anche con la volontà dell’amministrazione di portare sempre più iniziative ed eventi in tutti i quartieri, decentrandoli dal centro storico”.

Email inviata con successo

Jazzset Big Band a Torri e Bussolengo

31/07/2019 10:33



Dopo la fortunata Rassegna "VERONA AMA IL JAZZ" con sei concerti di altrettante Big Band nella prestigiosa cornice di Piazza dei Signori,nel pieno centro storico di Verona, continuano gli appuntamenti musicali della Jazzset Big Band Venerdi' 2 agosto, ore 21.00, a Torri del Benaco sul palco al Molo de Paoli (ingresso libero) i diciotto orchestrali della Jazzset Big Band, Elena Bruk pianista e presentatrice,la voce di Rossana D'Auria e del "crooner" Stefano Fuscoi diretti da Marco Ledri, presenteranno il programma "SWING, BLUES, and INTERNATIONAL SONGS", un tuffo nella magica Era dello Swing delle grandi orchestre americane degli Anni '30/40/50. Domenica 4 agosto, alle 21.30, nella centrale Piazza XXVI Aprile di Bussolengo (ingresso libero) la JAZZSET BIG BAND proporrà una serata dal titolo "MY WAY, a musical tribute to FRANK SINATRA", un omaggio musicale all'immortale "The Voice"

Email inviata con successo

Estravagario in scena all'Arsenale

29/07/2019 11:12

Dopo lo spettacolo saltato per il maltempo sabato scorso e il riposo previsto per domenica, ripartono le repliche di "Allotanarsi dalla linea gialla!" dell'Estravagario all'Arsenale di Verona. La nuova commedia della compagnia veronese sarà rappresentata tutte le sere con inizio alle 21:15 fino a domenica 11 agosto (unico riposo domenica 4 agosto). Biglietti acquistabili direttamente al cortile ovest dell'Arsenale prima dell'inizio dello spettacolo (10 euro intero, 7 euro ridotto).

Email inviata con successo