LA MAGGIORNAZA AL CONTRATTACCO

Filobus, continuano
le polemiche

10/07/2019 09:19

Cantieri aperti, disagi in diversi quartieri, proteste a catena. È quanto sta accadendo in mezza città, con l’effettivo avvio dei lavori per realizzare il futuro filobus cittadino, di cui si parla ormai da trent’anni ma che da qualche settimana è diventato visibile in molte zone della città. Molti residenti denunciano che verranno tagliati centinaia di alberi in tutti i quartieri.

Anche nella maggioranza che amministra Verona, sia pure con cautele e sfumature prudenti, è emersa in questi giorni qualche forma di sofferenza, perfino con partecipazioni a manifestazioni di protesta di residenti in zona Stadio.

I consiglieri comunali più vicini al sindaco Sboarina (Nicolò Sesso, Paola Bressan e Daniele Perbellini della lista Battiti) hanno così indetto una conferenza per replicare, affermando che: "Il filobus lo volevano tutti, ma non mandano giù l’idea che solo noi, finalmente, lo stiamo realizzando. Le opposizioni stanno solo rosicando, e rosicano perché, dopo tanti anni di parole a vuoto, questa amministrazione ha fatto partire sul serio i cantieri. Finalmente".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.