OPERA FESTIVAL

Sale l'attesa per
Carmen in Arena

06/07/2019 10:13

Tutto pronto per Carmen, l’opera più amata all’Arena di Verona insieme alla verdiana Aida. Questa sera, sabato 6 luglio, il capolavoro di Bizet è pronto a conquistare l’anfiteatro veronese nella visione cinematografica di Hugo de Ana, con le coreografie di Leda Lojodice, le luci di Paolo Mazzon ed il projection design di Sergio Metalli.

Nel cast di stelle, spicca come libera e coraggiosa protagonista Ksenia Dudnikova che fa il suo esordio areniano con il tenore Martin Muehle come Don José. Dopo anni di assenza arriva l’attesa star Erwin Schrott come affascinante torero Escamillo, accanto a Ruth Iniesta come Micaela. Sul podio Daniel Oren, Direttore Musicale del Festival 2019.

Un’impresa ardua e delicata, ha dichiarato Hugo de Ana, creare uno spettacolo originale per Carmen all’Arena di Verona, dopo oltre vent’anni in cui si è fissato nell’immaginario del pubblico l’allestimento di Franco Zeffirelli. Il regista, scenografo e costumista argentino ha così collocato la vicenda in un momento storico cruciale: la Spagna degli anni ’30 del Novecento agitata da grandi cambiamenti che portarono dalla Repubblica al Franchismo. Con una regia dettagliata e d’impatto cinematografico, le scene e i costumi dai toni seppiati mettono al centro i personaggi, a cominciare da Carmen, donna desiderata da tutti ma talmente libera e coraggiosa da suscitare turbamento in chi la incontra. Sarà così per Don José, che prima per amore e poi per cieca gelosia arriverà ad un disperato, drammatico confronto nella plaza de toros fedelmente ricreata sul palcoscenico areniano.

Repliche: 10, 13, 18, 23, 27 luglio – ore 21.00; 2, 24, 27 agosto 2019, 4 settembre 2019 - ore 20.45


 
Nessun commento per questo articolo.